Fermin Aldeguer ha conquistato una splendida pole position del Gran Premio d’Australia, diciottesimo e terzultimo appuntamento del Mondiale di Moto2 2022. Sul tracciato di Phillip Island, che vedeva cielo coperto e vento sostenuto, con temperature di 16° per quanto riguardava l’atmosfera e 28° sull’asfalto, il pilota del team Boscoscuro Speed Up ha fatto segnare il tempo di 1:32.233, mettendosi subito ai ripari, prima che la sessione venisse sospesa a meno di un minuto dalla fine per l’ingresso di alcuni animali in pista (dopo il marsupiale di ieri, oggi è toccato ad una coppia di oche).
Seconda posizione per il leader della classifica iridata, Augusto Fernandez (Red Bull KTM Ajo) in 1:23.306 a 73 millesimi, mentre completa una prima fila tutta spagnola Alonso Lopez (Boscuscuro Speed Up) in 1:32.543 a 310. Quarta posizione per il primo degli italiani, Tony Arbolino (Kalex Elf Marc VDS) a 488 millesimi, davanti allo spagnolo Aron Canet (Kalex Flexbox) a 604, quindi sesto Celestino Vietti (Kalex Mooney VR46) a 625, a pari merito con lo spagnolo Manuel Gonzalez (Kalex Yamaha VR46) che, tuttavia, scatterà dalla settima posizione.
Gran Premio dell'Australia
Bagnaia: "Felice per vetta. Dopo caduta Quartararo mi sono accontentato"
16/10/2022 ALLE 07:32
Ottava posizione per lo spagnolo Pedro Acosta (Red Bull KTM Ajo) a 639 millesimi dalla vetta, nona per il connazionale Jeremy Alcoba (Kalex Liqui Moly) a 713 (il settimo spagnolo nelle prime nove posizioni), mentre chiude la top10 il ceco Filip Salac (Kalex Gresini) a 737. Solamente 13°, invece, il giapponese Ai Ogura (Honda Asia) che inizia nel peggiore dei modi il suo avvicinamento alla gara. Si ferma in 18a posizione Lorenzo Dalla Porta (Kalex Italtrans) a 1.919, autore anche di una brutta caduta in curva 4. quindi scatterà dalla 23a casella della griglia Simone Corsi (MV Agusta), dalla 27a Niccolò Antonelli (Kalex Mooney VR46), davanti a Alessandro Zaccone (Kalex Gresini), ventottesimo e penultimo.
A questo punto la classe mediana si concentra in vista della giornata di domani con 25 punti pesantissimi in palio in ottica titolo iridato. Dopo il consueto warm-up delle ore 00.20 italiane (le 09.20 locali) si passerà all’attesissimo Gran Premio delle ore 03.20 con l’ennesimo capitolo della saga Augusto Fernandez-Ai Ogura, distanziati da appena 1.5 punti in una lotta serrata per mettere le mani sulla corona della Moto2.

Bastianini: "Tuffi? Ero bravo, ma sognavo la moto non i Giochi"

Gran Premio dell'Australia
🏍 Pagelle: super Rins, Bagnaia lucido e leader, Quartararo flop
16/10/2022 ALLE 05:18
Gran Premio dell'Australia
Quartararo si butta via: esce al 10° giro e fa un favore a Bagnaia
16/10/2022 ALLE 03:41