"Ho sentito dire tante volte che sono finito, ci sono abituato...". Con queste parole Valentino Rossi inquadra il Gran Premio della Malesia, penultima tappa del Mondiale 2018 di MotoGP che si correrà nel fine settimana sul tracciato di Sepang. In un'intervista rilasciata ai microfoni di Sky, il 39enne pilota della Yamaha 9 volte campione del mondo non si nasconde ed esprime a chiare lettere la voglia di essere grande protagonista in un weekend che si preannuncia particolarmente interessante. "La vittoria di Vinales in Australia è stata importante per l'armonia - dice Rossi -. Dai dati ho capito qualcosa, anche se serviva capirlo prima. Non aver cambiato la gomma e il setup sbagliato hanno influito sulla gara, purtroppo ho sofferto dall'inizio".

Valentino Rossi alla guida della sua Yamaha

Credit Foto Getty Images

La grinta del Dottore: "Sto meglio adesso rispetto a un anno fa"

MotoGP
I precedenti di Valentino Rossi a Sepang. 6 vittorie ma anche il contatto con Marquez che costò caro
30/10/2018 A 11:54
Valentino Rossi ostenta ottimismo: "Quest’anno sono più in forma dell’anno scorso, arrivo meglio a fine gara. Ovviamente gli altri piloti sono fortissimi, giovani e possono migliorare la condizione. Anche Vinales migliora perché ha 23 anni. Pernat ha detto che rischio di meno? Sinceramente non sono mai caduto tanto perché non mi piace cadere, è vero che quando sei giovane sei più spensierato ma per me è cambiato nulla, non penso al rischio quando sono in gara. L'anno prossimo? La mia moto e quella di Vinales saranno simili, cambia poco. Non è come in Honda dove Marquez e Pedrosa hanno moto diverse".
stefano.villa@oasport.it
Gran Premio della Thailandia
La crisi irreversibile della Yamaha: serve una rivoluzione, ma Valentino Rossi può aspettare?
25/09/2018 A 20:33
Grand Prix Emilia Romagna
Rossi, Quartararo, Bagnaia e Acosta: le 5 domande a Misano-2
21/10/2021 A 22:57