Valentino Rossi chiude con il sorriso il suo venerdì del Gran Premio di Malesia 2019 di MotoGP. Il “Dottore”, infatti, si classifica al quinto posto complessivo, dopo buone risposte della sua M1 sul circuito di Sepang. Secondo il numero 46, però, non è tutto oro quel che luccica:
Devo dire che ho completato una buona giornata – conferma il pilota di Tavullia ai microfoni di Sky Sport – Sin dalla mattina ho guidato nella giusta maniera e sono andato bene, risultando abbastanza veloce. Nella FP2 ho effettuato un buon run con le gomme medie e ho visto un ritmo interessante, quindi ho montato le soft per fare il tempo, e chiudere quinto è un ottimo risultato. Le Yamaha stanno andando tutte forte, ma è già accaduto in diverse occasioni in questo ultimo scorcio di stagione, ma sarà da domani che conterà. Avere il giusto feeling, però, è fondamentale
Sul fronte passo gara il nove volte campione del mondo ha ancora dubbi:
Gran Premio della Malesia
Quartararo davanti a Dovizioso nelle prove libere, Valentino Rossi ruggisce ed è 3°
01/11/2019 A 10:08
Purtroppo ho concluso solo sei giri con le medie, per cui non siamo ancora sicuri in vista di domenica, dato che i problemi, solitamente, si manifestano dopo quel limite. Dovremo lavorare in ogni direzione, su stile di guida, meccanica ed elettronica, per non rovinare la gomma posteriore, il nostro tallone d’Achille

Andrea Dovizioso

Siamo partiti benino anche se abbiamo avuto delle difficoltà che ci immaginavamo. Nel pomeriggio abbiamo fatto una grossa mossa di set-up ed è stato un vantaggio, sono contento di averlo provato e di avere avuto questa idea: ci ha dato la possibilità di allinearci con gli altri, non siamo lontani e possiamo giocarci la vittoria

Fabio Quartararo

Ho fatto un giro veramente forte, anche il passo non era male perché sono uscito con una gomma usata e ho fatto 18 giri. Domani dobbiamo lavorare sul passo che è già ottimo ma sono molto contento di questa giornata. Per il prossimo anno avrò una moto ufficiale e sono molto contento: grazie a Yamaha e a Petronas che quest’anno ha fatto tutto il possibile

Marc Marquez

Siamo abbastanza a posto con la gomma. Non ho fatto il time attack, Quartararo ha fatto un giro velocissimo ma per la gara il più veloce è Vinales. Noi siamo terzi-quarti in proiezione e stiamo lavorando per questo. La Yamaha è molto forte sul giro secco, faccio fatica a stargli dietro: in qualifica non sarà facile ma in gara daremo il nostro meglio
alessandro.passanti@oasport.it
Twitter: @AlePasso
Gran Premio di Spagna
Quartararo in pole davanti a Morbidelli! Marquez e Rossi indietro
01/05/2021 A 11:59
Gran Premio di Spagna
FP3: svetta Nakagami, Valentino Rossi 15°
01/05/2021 A 10:17