Altra pole fantastica, forse ancora più bella delle altre di questa stagione. Fabio Quartararo conquista la pole position nel Gran Premio di Sepang, penultimo atto del mondiale della MotoGP 2019.
Una prima posizione fantastica, ottenuta in condizioni fisiche precarie dopo le varie botte prese in Australia. El Diablo ottiene il miglior tempo all'ultimo tentativo possibile, dopo anche una bella melina col Cabroncito che voleva prendergli la scia e disturbarlo. Ma Marquez però finisce a terra proprio in quelle fasi, lasciando il francese libero di sfogare tutto il suo potenziale, issandosi in testa alla classifica nel trionfo di casa Yamaha.
MotoGP
Valentino Rossi: "La mia stagione peggiore, ma mi diverto ancora"
31/10/2019 A 12:43
Monopolio di M1 in prima fila, con Viñales secondo davanti a Morbidelli. Maverick è il solito martello sin dalle FP1 con ottimi time attack e un passo gara da primo della classe. Top Gun però viene battuto da Quartararo, ma per domani è il favorito. Benissimo anche Franco, spesso in testa nel Q2. Una prima fila che comunque fa morale per il Morbido, alla caccia del primo podio stagionale.
Primo delle non Yamaha è il buon Jack Miller, bravo ad avere la meglio di Cal Crutchlow. Poi c'è Valentino Rossi che in fin dei conti non fa una cattiva qualifica, ma è comunque l'ultima delle Yamaha, neanche tanto vicino da Quartararo. E poi nel passo gara sembra averne qualcosa di meno dei compagni di moto.
Le delusioni di questa qualifica sono certamente Dovizioso e Marquez. Il forlivese semplicemente non si vede mai e chiude anonimo in decima piazza. Una sorpresa pensando agli anni passati, certo è che la Ducati in verità anche nelle libere non ha mai brillato tantissimo, nascosta dalla super Yamaha. Ancora peggio va a Marc Marquez: a dire il vero il Cabroncito aveva le potenzialità per stare tra i primi, ma stavolta la sua solita tattica di disturbare i migliori si ritorce contro: lo spagnolo si attacca al treno di Quartararo, innervosendolo a più non posso. Nel rettilineo di lancio però Petrucci si mette in mezzo ai due, Marquez non ci sta e torna davanti all'italiano, ma in curva due il Cabroncito cade e non riesce quindi a migliorarsi. E così è fuori dalla top ten in qualifica, cosa che non accadeva da Mugello 2015. Vedremo domani quanto rimonterà.

La griglia di partenza

I 5 momenti della qualifica

Finisce qui le FP4 con un ottimo Morbidelli davanti a Rossi e Dovizioso. Poi Quartararo, Marquez e Viñales. C'è qualche goccia di pioggia che cade sul circuito. Brutta caduta di Lorenzo e Bagnaia nelle fasi finali.
- Q1 intenso e divertente. All'inizio è Mir a fare il fenomeno, piazzando il miglior tempo del turno davanti a Petrucci, Crutchlow e Aleix.
- Nel finale tutti migliorano. Petrucci si porta in testa, all'ultimo tentativo Crutchlow batte tutti e si qualifica insieme al Petrux, buttando fuori incredibilmente Mir che è stato in testa dall'inizio.
- Q2 subito agguerrita. Le Yamaha si dimostrano subito velocissime con Viñales davanti a Quartararo e Morbidelli. Quarto Crutchlow, poi Marquez, Miller, Rossi, Petrucci, Rins e Dovizioso in ombra.
- Nel finale succede di tutto: prima solita melina tra Quartararo, Marquez e Petrucci, con il Cabroncito che ci rimette e in curva 2 finisce a terra con una brutta facciata. Poi El Diablo vola e va davanti a tutti, battendo Viñales e Morbidelli. Quarto Miller, poi Crutchlow e Rossi. Marquez è solo 11mo.

La statistica chiave

Trionfo Yamaha a Sepang. Quinta pole position stagionale. Raggiunge Barros e Nicky Hayden. Monopolio Yamaha in prima fila che mancava da Le Mans 2017.

La dichiarazione

Franco MORBIDELLI: "E' un buon weekend dall'inizio. Stiamo sulla strada giusta, puntiamo a fare una buona gara domani".

Il tweet da non perdere

Il migliore

Fabio QUARTARARO: Spettacolare. Prima resiste con unghie e con i denti alle provocazioni di Marquez. Poi sfrutta la caduta del Cabroncito per tranquillizzarsi e piazzare un tempo pazzesco.

Il peggiore

Jorge LORENZO: Solo un dato: 1,2 secondi da Crutchlow che si qualifica per il Q2. Altra ultima fila, davanti solo a Kallio e Syahrin. Pazzesco.
Gran Premio dell'Australia
Viñales cade all'ultimo giro, vince Marquez davanti a Crutchlow! Dovi 7°, poi Valentino Rossi
27/10/2019 A 03:41
Gran Premio del Portogallo
FP3: bene Morbidelli e Bagnaia, Valentino Rossi e Marquez in Q1
17/04/2021 A 10:22