Un podio spettacolare arrivato a Jerez e ora si va a caccia della cifra tonda, quella che significherebbe quota 200. Valentino Rossi è pronto a tornare in gara: nel week-end la MotoGP si sposta in Repubblica Ceca per il GP in quel di Brno, una delle piste più amate dal Dottore. Le parole nel comunicato della vigilia del pilota Yamaha:
Il circuito dove ho vinto la mia prima gara assoluta, in 125, nel 1996 ed è qualcosa che non potrò mai dimenticare. Normalmente l’atmosfera è davvero fantastica su questa pista ma sfortunatamente dovremo correre senza tifosi. Resta un bellissimo circuito, che mi piace molto, per cui proveremo a regalare ai tifosi che ci seguono da casa un bello spettacolo
L’obiettivo è quello di far bene: “Il podio dell’ultima gara è stato un grande risultato e una grande emozione, per cui spingeremo al 100% per essere di nuovo competitivi in questo weekend e dare il massimo”.
MotoGP
Meregalli: “Non mi stupisce il 3° posto di Valentino Rossi. È ancora al top della forma”
29/07/2020 A 12:22

Valentino Rossi, verso l'infinito e oltre: la leggenda sempre sul podio da 25 anni

Dovizioso: "Grandi aspettative"

In terra boema ricordi dolci per Andrea Dovizioso che si impose nel 2018: l’azzurro vuol far bene ed è convinto che la sua Ducati possa esaltarsi. Le sue parole riportate dall’ANSA: "Questa è una pista che ci permetterà di sfruttare i punti forti della nostra Desmosedici, ma non basta perché dovremo partire subito forte fin dalle libere del venerdì. A Jerez abbiamo lavorato bene, migliorando giorno dopo giorno e ora dobbiamo consolidare nelle prossime tre gare tutto ciò che abbiamo appreso finora. Inoltre non dovrebbe far così caldo come nei due GP di Jerez e credo che anche questo potrà essere a nostro favore. Ho grandi aspettative da questa gara".
Il commento del compagno di squadra Danilo Petrucci: "Dopo Jerez, i prossimi tre Gran Premi potranno essere fondamentali per capire se riusciremo a essere competitivi su tutti i circuiti. Non vedo l’ora che arrivi la gara di Brno per eliminare quella sensazione spiacevole lasciata dalla caduta di Jerez. Tutte le informazioni assimilate nelle prime due gare ci serviranno per poter iniziare bene questo fine settimana con alcuni aspetti già chiari. Fisicamente mi sento bene e sono fiducioso di poter ottenere un buon risultato".
gianluca.bruno@oasport.it

Rossi all'ultima recita in Yamaha ufficiale, i Marquez e Dovizioso: team e piloti del Mondiale 2020

MotoGP
Valentino Rossi rinato in 7 giorni: perché la Yamaha deve ancora ascoltarlo
27/07/2020 A 15:01
GP Andalucía
Le pagelle: Quartararo è l'anti Marquez, Valentino Rossi infinito. Delude Dovizioso
26/07/2020 A 14:19