Il weekend di gara del Gran Premio di Aragon 2020 si è aperto con una prima sessione di prove libere dominata dalle Yamaha, con il miglior tempo assoluto firmato da un Maverick Viñales in grande spolvero capace di cominciare nel migliore dei modi un fine settimana fondamentale per la sua stagione. Lo spagnolo della Yamaha Factory ha disputato un ottimo turno, prendendo confidenza col passare dei minuti su un asfalto molto freddo e mettendo in evidenza un ritmo notevole che gli ha consentito di stampare un giro in 1’49″866 precedendo i pari marca (del Team Petronas) Franco Morbidelli e Fabio Quartararo rispettivamente di 85 e 276 millesimi.

Questi ultimi, protagonisti indubbiamente di un buon avvio di weekend al MotorLand in termini di competitività, sono andati però oltre il limite consentito dalla pista rimediando una caduta a testa senza conseguenze di rilievo dal punto di vista fisico. Grande conferma ad alti livelli dopo lo strepitoso secondo posto di Le Mans da parte del padrone di casa iberico Alex Marquez, 4° a 310 millesimi dalla vetta dimostrandosi finalmente molto rapido anche sull’asciutto dopo il primo podio in MotoGP ottenuto sul bagnato. Segnali complessivamente positivi in casa Honda che, oltre a Marquez, si inserisce nella top10 anche con il giapponese Takaaki Nakagami 5° a 0.554 e con il britannico Cal Crutchlow 8° a 0.732.

Gran Premio di Aragon
MotoGP Aragon 2020 in diretta tv e Live-Streaming
IERI A 20:53

Qualche piccolo passo avanti rispetto alla Francia con il freddo per Suzuki, che piazza Joan Mir in sesta piazza a 0.559 e Alex Rins in nona a 0.855 migliorando progressivamente e trovando delle buone prestazioni nella parte conclusiva della sessione (con temperature in leggero aumento). Completa la top10 e l’elenco dei qualificati (virtualmente) per il Q2 l’Aprilia di Aleix Espargarò. FP1 abbastanza interlocutoria in casa Ducati, che ha sofferto il clima rigido mattutino odierno adottando una strategia conservativa in modo da non far correre dei rischi inutili ai propri piloti. Alla fine Jack Miller è stato il migliore dei centauri di Borgo Panigale in 12ma piazza grazie ad un buon ultimo run, mentre gli altri hanno fatto ancor più fatica come dimostra il 15° posto di Danilo Petrucci, il 17° di Andrea Dovizioso ed il 21° di un Francesco Bagnaia staccato di 2″ dal miglior tempo di Viñales.

Da segnalare lo slittamento di mezz’ora dell’inizio della sessione (dalle 9.55 alle 10.25) effettuato da parte degli organizzatori a causa di temperature eccessivamente basse, nel tentativo di far svolgere il turno in condizioni meno estreme.

CLASSIFICA FP1 GP ARAGON 2020 MOTOGP

1 12 M. VIÑALES 1:49.866
2 21 F. MORBIDELLI +0.085
3 20 F. QUARTARARO +0.276
4 73 A. MARQUEZ +0.310
5 30 T. NAKAGAMI +0.554
6 36 J. MIR +0.559
7 44 P. ESPARGARO +0.598
8 35 C. CRUTCHLOW +0.732
9 42 A. RINS +0.855
10 41 A. ESPARGARO +0.935

erik.nicolaysen@oasport.it

Valentino Rossi, verso l'infinito e oltre: la leggenda sempre sul podio da 25 anni

Gran Premio di Aragon
Mir: "Io in testa al Mondiale? Incredibile"
IERI A 15:45
Gran Premio di Aragon
Rins: "Vittoria fantastica, nel finale ho gestito"
IERI A 15:08