Joan Mir conclude sfinito il Gran Premio di Aragon, tredicesimo appuntamento del Mondiale MotoGP 2021. Sul tracciato del MotorLand, infatti, il campione del mondo ha concluso la sua gara al terzo posto dopo una bella risalita (partiva settimo in griglia di partenza) ma non è stato in grado di combattere con Francesco “Pecco” Bagnaia e Marc Marquez, che hanno fatto il vuoto e si sono giocati la vittoria fino all’ultimo metro. Il distacco finale di soli 3.9 secondi aumenta il dispiacere per il maiorchino, come spiega a fine gara ai microfoni di Sky Sport:
“Sono davvero stancoho dato il 110% di quello che avevo a disposizione in una prova durissima. Sinceramente sono deluso di quanto fatto oggi. Pensavo di poter fare meglio, credevo di avere tra le mani una performance migliore vista anche la FP4, ma non ci sono riuscito. Peccato, speravo in qualcosa di più”.
A questo punto la classifica generale vede Joan Mir in terza posizione con 157 punti a sole 4 lunghezze da Pecco Bagnaia, mentre Fabio Quartararo (oggi in grande difficoltà) rimane a quota 214. Un bilancio non scintillante per il portacolori della Suzuki.
Gran Premio di Aragon
Le pagelle: Bagnaia da 10, Marquez rinato. Flop Quartararo
12/09/2021 A 15:04
“Partendo settimo non è facile conquistare tanti punti, purtroppo è penalizzante. Sono felice per avere conquistato un altro podio per me e per il team, è sempre un buon risultato. Ora non voglio distrarmi e già da Misano spingerò ancora di più. Non mi accontento”.

Chi è Mir, il nuovo campione del mondo della MotoGP

Gran Premio di Aragon
Marquez: "Sono felicissimo per il 2° posto, ero veramente al limite"
12/09/2021 A 13:28
Gran Premio di Aragon
Bagnaia: "Vittoria che sa di liberazione: ho realizzato un sogno"
12/09/2021 A 13:20