Dominio assoluto di Izan Guevara nel Gran Premio di Aragon, nuovo atto del mondiale 2022 della Moto3. Vittoria decisiva anche in ottica mondiale, con lo spagnolo che si invola nella generale con una vita di vantaggio sul compagno di squadra Garcia, oggi solo 13mo.
Non c'è storia: Guevara se ne va dal primo giro insieme a Sasaki e Holgado. I tre prendono un grande distacco, con Izan che alla penultima tornata fa un altro strappo e lascia indietro gli altri due inseguitori. Ritmo stellare, passo assurdo, vittoria schiacciante.
Gran Premio di Aragon
Bagnaia: "Giro perfetto, il mio migliore in assoluto"
17/09/2022 ALLE 14:22
Buon secondo posto di Ayumu Sasaki. Il giapponese si conferma ad altissimi livelli e, dopo le vittorie di Assen e Spielberg, arriva un altro buon podio. Purtroppo nel finale non ne ha per stare con Guevara e quindi si accontenta della seconda posizione. Primo podio in carriera per Holgado, anche lui super nel ritmo, soprattutto nelle prima fasi, in grado di rimanere coi primi.
Dietro è una enorme bagarre, vinta da Oncu. Quinto Fernandez, poi Ortola e Munoz che rimane in alto nonostante un long lap.
Male Garcia e Foggia. Lo spagnolo è sempre nel gruppone in lotta per la quarta piazza fino all'errore in curva 1 nelle ultime tornate che lo relega in 13ma piazza. Peggio ancora va a Foggia, mai in gara e sempre a margini della zona punti. Nel finale passa Moreira ed è 14mo. I due perdono una vita su Guevara, che va a + 33 e addirittura +58 su Dennis.
Disastrosa gara per gli italiani: solo Foggia a punti, out dai 15 per Rossi, Migno e tutti gli altri. Si spera che da settimana prossima in Giappone le cose possano andare meglio.

Tabellino

CLASSIFICA: Guevara, Sasaki, Holgado, Oncu, Fernandez, Ortola, Munoz, Masia, Tatay, McPhee, Artigas, Suzuki, Garcia, Foggia, Moreira.

La cronaca in cinque momenti

- Pronti via e Guevara tenta subito la fuga davanti a Sasaki e Holgado. Quarto Suzuki distante 8 decimi in poche curve. Poi Ortola, McPhee, Oncu, Garcia e Foggia che è braccato da Masia e Munoz.
- Guevara, Sasaki e Holgado se ne vanno. Quarto è McPhee staccato di oltre 2 secondi, poi Ortola, Suzuki, Oncu, Munoz, Garcia e Masia. E Foggia? Precipitato curva dopo curva, 14mo dopo poche tornate.
- Si arriva a metà gara. La lotta per la vittoria e per il podio è tra Guevara, Sasaki e Holgado. Quarto è Oncu che sembra il migliore tra quelli del gruppo degli inseguitori, lontano però oltre 4 secondi. Bene Suzuki, Garcia e Masia. Foggia naviga costantemente in 15ma piazza, l'ultimo del gruppo degli inseguitori.
- Dieci giri alla fine. Davanti i tre volano con 7 secondi di vantaggio sul resto del gruppo costituito da 11 piloti capitanato da Oncu e Munoz. Foggia purtroppo si stacca anche da questo filone di piloti e rimane in 15ma piazza da solo.
- Ultime tornate. Guevara sempre in testa su Sasaki e Holgado. Guevara allunga ancora e prende margine su Sasaki e Holgado e va a vincere in solitaria. Dietr nel gruppo è bagarre: quarto è Oncu, poi Fernandez, Ortola, Munoz e Masia. Suzuki 12mo davanti a Garcia e Fogia.

La statistica chiave

Nessun italiano nei primi 13, peggior gara dal 2013. Solo Foggia a punti.

La dichiarazione

Ayumu SASAKI: "Oggi ho dato il mio meglio. Izan era più veloce di me, ho provato a seguirlo risparmiando le gomme ma non ce l'ho fatta. Ho mantenuto la calma e mi sono accontentato del secondo posto".

Il momento social

Il migliore

Izan GUEVARA: Quinta vittoria in carriera, forse la migliore. Stravince con un ritmo allucinante, vittoria che lo lancia nel mondiale, guardando anche la giornata storta di Garcia e Foggia.

Il peggiore

Dennis FOGGIA: Cosa dire, gara assolutamente inspiegabile. Non è andato nulla dal primo all'ultima curva. Qualcosa deve essere successo, un problema alla moto o scelta errata di gomme. 14ma piazza, due soli punti, così non si recupera nel mondiale.

Nadia, la moglie di Gresini che porta avanti il sogno di Fausto vincendo

Gran Premio di Aragon
Bagnaia da record ad Aragon nel trionfo Ducati! 4° Aleix, 6° Quartararo
17/09/2022 ALLE 12:09
Gran Premio di Aragon
Marquez is back! Cosa aspettarsi dal ritorno del Cabroncito?
15/09/2022 ALLE 12:25