MotoGP
Gran Premio di Catalogna

Lorenzo: "Avrei preferito cadere solo io". Rossi "Ci ha falciato, mi sono fatto anche male"

Condividi con
Copia
Condividi questo articolo

Jorge Lorenzo

Credit Foto Getty Images

DaEurosport
16/06/2019 A 12:48 | Aggiornato 16/06/2019 A 17:25

Il pilota spagnolo della Honda commenta il clamoroso errore alla curva 10 durante il secondo giro: "Ho visto che in frenata potevo staccare forte, ho provato a superare Marquez ma lui ha chiuso il gas e per non tamponare Dovizioso ho dovuto frenare di più".

Jorge Lorenzo non nasconde la delusione dopo il clamoroso errore nei primi giri del Gran Premio di Catalogna. Il pilota della Honda, che scivolando sull'asfalto alla curva 9 dopo 2 giri ha provocato le cadute di Rossi, Dovizioso e Vinales, si dice dispiaciuto per l'accaduto.

Mi dispiace aver fatto cadere Valentino, Maverick e Andrea. Ho sbagliato io e avrei preferito cadere da solo. Sono partito bene, ho recuperato tante posizioni. Poi ho visto che in frenata potevo staccare forte. Ho provato a superare Marquez ma lui ha chiuso il gas e per non tamponare Dovizioso ho dovuto frenare di più. Ho fatto un errore che è costata la caduta anche di Valentino, Maverick e Andrea, questa è la cosa che mi dispiace di più [al microfono di Sky Sport]
Gran Premio di Catalogna

Strike di Lorenzo che atterra Dovi, Viñales e Rossi. Primo Marquez, poi Quartararo

16/06/2019 A 12:41

Rossi: "Lorenzo mi ha falciato, mi sono fatto anche male"

Lorenzo ha chiesto scusa a tutti. Ma c'è poco da dire, peccato perché è stato un weekend positivo. La moto andava bene, abbiamo lavorato bene nel box e avevamo azzeccato anche la scelta delle gomme. Peccato perché stavo cercando di passare Petrucci, ma Lorenzo mi ha falciato e mi sono anche fatto un po' male alla caviglia. Ma sono cose che in gara succedono. Pensavo di potermi giocare la vittoria, ma ormai conta poco

Dovizioso: "Preferisco non commentare l'incidente"

Dopo un'ottima partenza mi ero portato al comando ed ero nella giusta posizione per seguire la strategia che avevamo delineato. La gomma posteriore non era ancora entrata perfettamente in temperatura e quindi non stavo ancora forzando il ritmo, ma considerando come si è sviluppata la gara in seguito ed il ritmo tenuto dagli altri piloti, penso che avremmo sicuramente potuto dire la nostra. Preferisco non commentare l’incidente, ma la gara era ancora tutta scrivere. Domani ci aspetta una giornata di test importante per migliorare ulteriormente la nostra competitività e cercheremo di sfruttarla al meglio per rifarci immediatamente ad Assen

Luigi Dall'Igna (direttore tecnico Ducati)

Oggi si poteva fare podio anche con Dovizioso, vincere non lo so. Purtroppo l'errore di Lorenzo ci ha messo fuori gioco ed è un peccato in ottica Mondiale: è stato un errore, dobbiamo rivederlo per capire meglio e dare un giudizio
Gran Premio della Repubblica Ceca

Ufficiale: Marquez out a Brno, al suo posto Bradl

DA 3 ORE
Gran Premio della Repubblica Ceca

Marquez operato di nuovo: danni alla placca in titanio, salta Brno

DA 18 ORE
Contenuti correlati
MotoGPGran Premio di CatalognaValentino RossiJorge LorenzoPiù
Condividi con
Copia
Condividi questo articolo