La Ducati e il sogno mondiale in MotoGP. Francesco “Pecco” Bagnaia ci crede e dopo quanto accaduto a Jerez de la Frontera (Spagna) la convinzione è salita. Sulla pista dell’Andalusia, spesso valle di lacrime per la Rossa, la doppietta Miller/Bagnaia non era prevista. Indubbiamente i problemi al braccio destro del francese Fabio Quartararo hanno sorriso alla scuderia di Borgo Panigale, ma resta il fatto che le due GP21 dell’australiano e del piemontese fossero lì pronte ad azzannare la preda.
Facendo quindi i conti, “Pecco” guida la graduatoria mondiale con 66 punti, due in più sul transalpino della Yamaha, presente a Le Mans (Francia), sede del prossimo weekend iridato. Sulla pista francese la Ducati dovrebbe esprimersi ad alto livello. Il layout è un tipico Stop&Go dove le capacità in accelerazione e frenata della moto italiana potrebbero risultarne esaltate.
Bello essere in testa al Mondiale, ma sono passate solo quattro gare, ancora è presto. Questa pista mi piace, sono pronto a gareggiare, sarà importante vedere quali saranno le condizioni meteo perché forse potrebbe piovere, in carriera ho fatto solo sei gare con la pioggia, quindi potrei soffrire. Sul bagnato la nostra moto è forte, ma non è semplice con queste gomme difficili da gestire“, le sue parole in conferenza stampa.
Gran Premio di Francia
Rossi: "Contatto Morbidelli? Ho perso una vita. Weekend decente"
16/05/2021 A 15:50
Tutti i piloti sperano di poter vincere su ogni pista, compresa questa, ma è difficile fare previsioni su una gara bagnata. Penso comunque che la nostra moto possa adattarsi su qualunque pista, quest’anno è una moto molto competitiva. Voglio migliorare nell’utilizzo delle gomme, sto lavorando su questo“, ha ribadito “Pecco”.

La versione di Morbidelli

Franco Morbidelli esprime il proprio parere in occasione della conferenza stampa del Gran Premio di Francia 2021, quinto atto della MotoGP 2021. L’alfiere di casa Yamaha Petronas si prepara a dare battaglia sul circuito Bugatti di Le Mans, storica location del Motomondiale.
L’italiano ha affermato alla stampa: “Il podio di Jerez è importante per tutto ciò che stiamo vivendo. Quel risultato ha avuto un sapore diverso, una sensazione grandiosa. Ho avuto un esplosione dopo la bandiera a scacchi. Penso che tutto sia dovuto alle tante emozioni dopo un grande risultato”.
Morbidelli ha espresso un parere sulle proprie ambizioni nella classifica generale, consapevole dei mezzi a disposizione: “Il nostro connazionale Le mie aspettative per il campionato sono già state rivalutate. Devo alzare il mio livello se voglio restare nella parte alta della classifica. Spero di continuare a migliorare in qualsiasi settore possibile”.
Il nativo di Roma ha completato il suo intervento alla stampa con una considerazione sulla possibilità di avere una competizione bagnata: “Purtroppo non penso di avere un vantaggio sul bagnato. Cercherò di fare del mio meglio, ma fino ad ora ho sempre faticato con il maltempo. Ci sarà la possibilità di migliorare, un opportunità per verificare quello che abbiamo provato a Jerez. Le mie ambizioni non crescono se dovesse piovere”.

Bagnaia, Marini, Bastianini: gli highlights del test Ducati a Jerez

Gran Premio di Francia
Pagelle: super Miller, Bagnaia-Petrucci di rimonta! Rossi anonimo
16/05/2021 A 14:23
Gran Premio di Francia
Miller vince un GP pazzo a Le Mans. Bagnaia super, da 16° a 4°!
16/05/2021 A 11:56