Si torna in pista per l'ottavo atto del mondiale 2021 della MotoGP. Sul tortuoso circuito del Sachsenring, i bolidi del motomondiale si daranno battaglia per la seconda gara del mese di giugno. Gli orari del weekend ve li abbiamo mostrati qui, ora è tempo di sviscerare i cinque temi fondamentali prima del fine settimana.

1) Marquez non più favorito in casa. Cosa aspettarsi da lui?

Marc Márquez (Repsol Honda). GP Cataluña 2021

Credit Foto Getty Images

Gran Premio di Germania
GP di Germania in Diretta tv e Live-Streaming
14/06/2021 A 13:57
Poche storie, dopo Cervera, questa è da un decennio la seconda casa del Cabroncito. Solo un dato: qui ci vince da dieci (10!) anni di fila! Imbattuto in MotoGP (lo scorso anno non ci fu la gara), ci ha corso e vinto anche in 125 e Moto2. Quest'anno però sul circuito sinistrorso la musica sembra diversa: Marquez non è il favorito, anzi è lontano dalla sua forma migliore, a bordo di una Honda diversissima da quella lasciata nel 2019. Cosa potrà fare l'alieno spagnolo? Perfino il podio sembra lontano, forse il massimo raggiungibile più essere una top five, sarebbe quasi una vittoria per lui di questi tempi.

2) Senza Marquez, spazio agli altri. Chi è il favorito?

Fabio Quartararo

Credit Foto Getty Images

Difficile quindi trovare un favorito assoluto del weekend. Come al solito Fabietto Quartararo parte un filo più avvantaggiato rispetto agli altri. Dopo le tante polemiche per il caso tuta, il francese vuole tornare a fare la voce grossa, su una pista dove però in passato ha sempre fatto enorme fatica. La Yamaha però è in forma e sembra competitiva su ogni tracciato. Insomma, è lui l'uomo da battere, ma ci sarà molto equilibrio in vetta.

3) Ducati in difesa? E la Suzuki?

Jack Miller e Pecco Bagnaia festeggiano sul podio di Jerez de la Frontera la storica doppietta nel GP di Spagna, Getty Images

Credit Foto Getty Images

Se la M1 si è scoperta competitiva su ogni tracciato, si può dire lo stesso della Ducati? Storicamente la moto di Borgo Panigale fatica su circuiti senza grossi rettilinei, ma è anche vero che a Jerez ha ottenuto una incredibile doppietta, dove nel passato aveva solo raccolto briciole. L'impressione però è che sarà un weekend in difesa per la Rossa, con Bagnaia, Miller e Zarco che baderanno a raccogliere più punti possibili per il mondiale, in attesa di piste migliori. Discorso differente per la Suzuki e per Mir, che qui deve per forza fare bene se vuole rimanere attaccato al treno mondiale.

4) Sarà ancora la KTM la sorpresa del weekend?

Miguel Oliveira

Credit Foto Getty Images

La grande sorpresa delle ultime due corse arriva in Germania con il morale alle stelle. La squadra austriaca e il suo leader Miguel Oliveira proveranno al Sachsenring a fare saltare il banco ancora una volta. La moto è migliorata tantissimo da inizio anno e il portoghese la guida in maniera magistrale. La pista è totalmente diversa rispetto al Mugello e Barcellona, ma con il nuovo telaio la KTM ha svoltato e potrebbe essere la grande sorpresa anche qui.

5) Ultime gare per Valentino Rossi?

Valentino Rossi sull'asfalto del Montmelo dopo la caduta nel GP di Catalogna

Credit Foto Getty Images

Si inizia a vedere la fine nella carriera del Dottore? Lui nel passato ha sempre detto che continuerà a correre fino a quando sarà competitivo e all'altezza. Al momento, a guardare i 15 punti dopo sette gare, viene da pensare che sia meglio lasciare spazio agli altri. Sono le ultime occasioni per lui: o torna in top ten con una certa costanza, oppure questa sarà la sua ultima apparizione in terra tedesca. Come andrà?
MotoGP
Morbidelli: "L’arrivo della VR46 sta producendo un po’ di tempesta"
14/06/2021 A 09:48
Grand Prix Emilia Romagna
Rossi, Quartararo, Bagnaia e Acosta: le 5 domande a Misano-2
IERI A 22:57