"Tutti hanno fatto tempi incredibili, sembrava che tutti andassero più veloci verso la fine". Così Jorge Lorenzo ha commentato il secondo tempo ottenuto nelle qualifiche del Gran Premio di Gran Bretagna. Lo spagnolo della Yamaha ha chiuso alle spalle del connazionale Marc Marquez. "I tempi sono impressionanti, occorreva il giro perfetto per essere in prima fila", ha spiegato ai microfoni di Sky Sport. "Sapevamo che qui la Honda è molto esplosiva. Con la nostra moto era complicato ottenere la pole, ma è un grande risultato".
"E' stato un giro abbastanza buono, non perfetto. Si può fare di più. Sono contento della pole - commenta invece Marc Marquez - Il feeling con la moto era buono e ho capito che si poteva fare".
"Sono contento per la prima fila, era molto importante. Qui è sempre difficile - è invece il pensiero di Dani Pedrosa - Domani sarà importante anche la partenza, Jorge e Marc partono sempre velocissimi sin dalla prima curva. Vediamo se possiamo fare una buona partenza e non accumulare distacco all'inizio, loro hanno un passo molto forte. Io ho migliorato un po', ma mi manca ancora qualcosa. Domani dovremo vedere anche il meteo, che sarà molto importante. Potrebbe cambiare e quindi dobbiamo essere pronti".
Gran Premio di Gran Bretagna
Marquez da record! Pole davanti a Lorenzo, Rossi 4°
29/08/2015 A 13:01
"In qualifica c'è molta strategia, all'ultimo giro sono riuscito a migliorare e questa è una bella soddisfazione". Così Valentino Rossi commenta la seconda fila in griglia. "E' molto difficile questa pista, ci sono delle buche e non mi trovo molto bene, la Honda in più va molto forte. Lo stesso Lorenzo fa paura per come passa sulle buche. L'importante però è essere più vicini", ha detto ancora Rossi. Per quanto riguarda la gara di domani, Rossi ha concluso: "Lorenzo e Marquez sono i favoriti, sarebbe bello riuscire a stare con loro. Per salire sul podio però dobbiamo recuperare qualche decimo in più".
Gran Premio di Gran Bretagna
Rossi: "Il mio problema? Lorenzo!"
28/08/2015 A 18:31
Gran Premio di Gran Bretagna
Jorge Lorenzo e la "visiera appannata": un errore madornale
31/08/2015 A 14:14