Fabio QUARTARARO VOTO 10 e lode (1° classificato, Yamaha): Quando ne ha ed è a posto non ce n'è per nessuno. Dopo qualche giro di assestamento, cambia marcia e se ne va. Nella seconda parte amministra e coglie una vittoria decisiva per il mondiale, che ora può solo perderlo.
Alex Rins VOTO 8 e mezzo (2° classificato, Suzuki): Primo podio in stagione per la Suzuki di Rins, in una gara veramente difficile per il compagno di squadra. Dopo un qualcosa come nove gare negative e concluse fuori dalla top ten, si risveglia e chiude in una grandiosa seconda piazza.
Gran Premio di Gran Bretagna
Quartararo stravince e si invola nel Mondiale. Aprilia storico podio
29/08/2021 ALLE 11:53
Aleix ESPARGARO' VOTO 10 (3° classificato, Aprilia): FINALMENTE! Bravo Aleix che dopo tante buone prestazioni coglie il grande risultato, finendo sul podio. La Aprilia a Silverstone ne ha e lo spagnolo la sfrutta al meglio. E' un podio meritato, ma soprattutto serio, nel senso che è ottenuto in una gara vera, non in condizioni particolari. E attenzione, ora c'è Aragon che è una pista molto favorevole ad Aleix.
Jack MILLER VOTO 6 e mezzo (4° classificato, Ducati): Salva la Ducati con una buona quarta posizione. Non inizia bene ma negli ultimi giri cambia marcia e ci prova, lottando per il podio sino all'ultimo metro. Alla fine si deve arrendere a un pazzesco Aleix.
Pol ESPARGARO' VOTO 7 (5° classificato, Honda): Gara più che sufficiente al termine di un ottimo weekend per Pol. Parte bene, poi però non ha il ritmo dei migliori e si stacca, ma comunque termina dignitosissimamente al quinto posto.
Brad BINDER VOTO 6,5 (6° classificato, KTM): in un weekend abbastanza complicato per la KTM, Brad dopo la vittoria di due settimane fa si conferma ancora a buoni livelli con il sesto posto finale. Sfrutta il grande calo di Bagnaia, Mir e compagnia per rimontare come una furia nella seconda parte della corsa.
Valentino ROSSI VOTO 4 (18° classificato, Yamaha Petronas): Prestazione misteriosa. Dopo il primo giro era sesto, poi in breve tempo crolla, finendo fuori dai punti, dietro addirittura a Cal Crutchlow. Ancora più incredibile pensare che Quartararo vince in solitaria, le altre Yamaha sono negli ultimi tre posti della classifica.
Marc Marquez VOTO 4: Sempre un po' all in nel primo giro, stavolta eccede nella bagarre con Martin. I due bisticciano nel primo giro a suon di carenate, ma è il Cabroncito che alla fine scivola e si porta giù il connazionale, golden boy della Ducati Pramac.

Marc Marquez sconsolato a capo chino dopo l'incidente con Martin nelle primissime battute del GP di Silverstone

Credit Foto Getty Images

Francesco BAGNAIA VOTO 4 e mezzo: Forse è vittima di un brutto crollo delle gomme, ma certamente questa Ducati e questa prestazione non è per nulla sufficiente. Chiude ai margini della zona punti, nel finale viene saltato come un birillo da tutti. Alza bandiera bianca per il titolo.
Joan MIR VOTO 5: Sale al secondo posto nel mondiale, ma è l'unica notizia positiva di quest'oggi. Anche lui come Bagnaia parte forte, ma poi crolla, forse per una scelta sbagliata di gomme. E così arriva tristemente nono, lontano una vita dal compagno di squadra.

Bastianini in esclusiva fra MotoGP, Ducati, Rossi, Sic e tuffi

Gran Premio di San Marino
Ufficiale: Vinales sull'Aprilia per un test a Misano il 31 agosto
26/08/2021 ALLE 11:14
MotoGP
Rossi: "Vorrei salire una volta sul podio da qui a Valencia"
25/08/2021 ALLE 08:30