Dopo i finali spettacolari in Moto3 (vinto da Dennis Foggia) e in MotoGP (che ha visto trionfare Pecco Bagnaia e la Ducati) a Silverstone, la Moto2 non poteva essere da meno e ci regala una battaglia mitologica negli ultimi giri tra Augusto Fernandez e il rookie Alonso Lopez durante il GP di Gran Bretagna. Avvio in sordina del nuovo leader del campionato, capace di approfittare Canet e Ogura (primi sconfitti di giornata), andare a caccia del fuggitivo e piazzare il sorpasso della vittoria soltanto alla terzultima curva dell'ultimo giro dopo averci provato su qualunque staccata nelle precedenti quattro tornate. Spettacolare battaglia anche per l'ultimo gradino del podio, dalla quale ha la meglio il britannico Jake Dixon sui due "sconfitti" citati precedentemente, rispettivamente quarto e quinto.
Si sperava che il trend delle vittorie tricolori nelle due precedenti classi potesse proseguire anche nella cilindrata di mezzo, invece il terzo sigillo consecutivo di Augusto Fernandez vale persino la leadership del campionato per lo spagnolo della KTM ai danni di Celestino Vietti: il classe 2001 piemontese del Team VR46 non va oltre la sesta posizione dopo aver dovuto scontare un long lap penalty per guida irresponsabile durante le prove di partenza nelle libere, scivolando dunque al terzo posto della graduatoria generale, dato il vantaggio su misura nei confronti di Ogura, due posizioni davanti. Brivido proprio mentre stava scontando la penalità, dove rischia di cadere in piega, poi una sofferta rimonta dalla quattordicesima piazza. Sfortunato l'altro azzurro protagonista, Tony Arbolino, sempre in top-10 prima di dover andare fuori pista per evitare la caduta di Albert Arenas, chiudendo così solo dodicesimo.
Gran Premio di Gran Bretagna
Aleix Espargarò, dietro al 9° di Silverstone c’è un tallone fratturato
08/08/2022 ALLE 15:39
C'è un po' di rammarico azzurro anche nel primo podio in carriera in Moto2 del debuttante Alonso Lopez: il 20enne iberico è arrivato a stagione in corso nella Boscoscuro per sostituire Romano Fenati, con cui il team ha rescisso prima di Le Mans per gli scarsi risultati. Fenati non aveva ottenuto una top-10 nelle prime sei gare della stagione, mentre il giovane spagnolo è sempre entrato tra i migliori dieci (ad eccezione del ritiro in Francia) regalando pure il primo podio alla casa veneta al sesto tentativo. Un pilota di gran talento, da tenere d'occhio fino alla fine del campionato.

Risultati GP Gran Bretagna Moto2

La cronaca in 5 momenti chiave

- Avvio fulmineo di Joe Roberts che soffia la prima posizione ad Augusto Fernandez. Celestino Vietti è intruppato attorno alla decima posizione prima di affrontare il long lap penalty.
- Brivido per Vietti durante il long lap penalty! Il pilota italiano perde per un attimo il controllo in piega e si salva col gomito. Torna in pista in quattordicesima posizione. Al comando troviamo Alonso Lopez davanti a Canet e Ogura.
- Alonso Lopez prova a scappare ma non riesce mai a portare il gap sopra al secondo. C’è un gruppo di quattro inseguitori alle sue spalle guidato da Canet, poi Augusto Fernandez, Ogura e il padrone di casa Dixon.
- Si accende la bagarre per il secondo posto tra Canet, Ogura, Augusto Fernandez e Dixon. Alonso Lopez difende ancora sei decimi di vantaggio. Rimonta difficoltosa di Vietti, bloccato in nona posizione alle spalle di Arbolino a nove giri dal termine. Approfitta della caduta di Arenas e del lungo di Arbolino, costretto ad evitare la moto dello spagnolo, per risalire al settimo posto.
- Augusto Fernandez si scrolla degli altri tre e parte alla caccia di Alonso Lopez, raggiunto in un paio di tornate. Inizia una bellissima battaglia lunga quattro giri per la vittoria. Il pilota della KTM le prova tutte per superare il rookie. La resistenza di quest'ultimo è fenomenale fino alla terzultima curva, quando Augusto Fernandez firma il sorpasso decisivo e firma la terza vittoria consecutiva. Dixon ha la meglio su Canet per il terzo gradino del podio. Sesto Vietti.

La statistica chiave

L'ultimo pilota a infilare una striscia di tre successi consecutivi in Moto2 prima di Augusto Fernandez è stato il fratello Raul la scorsa stagione, che attualmente corre in MotoGP.

Il momento social

Il migliore

Alonso LOPEZ (Boscoscuro): primo weekend tra i migliori dal venerdì alla domenica, nel leggendario tracciato di Silverstone, alla sua sesta apparizione nella classe di mezzo, si mette in mostra al grande pubblico di appassionati con una vittoria sfumata soltanto alla terzultima curva dopo una difesa straordinaria sul pilota più in forte in Moto2. Oggi la vittoria è sfumata di 70 millesimi, ma domani...

Il peggiore

Celestino VIETTI (VR46 Racing Team): la pressione del leader dopo l'exploit di inizio campionato pesa come un macigno sulle spalle del pilota non ancora 21enne. La scorrettezza delle libere che gli costa la penalità è una distrazione da evitare, ciò va a compromettere ulteriormente un weekend già carico di pressioni. Per un gomito non rischia la frittata.

7 italiani, 5 rookie e 8 Ducati in pista: i piloti della MotoGP 2022

Gran Premio di Gran Bretagna
Pagelle: Pecco finalmente maturo, Viñales ritrovato, Quartararo delude
07/08/2022 ALLE 16:39
Gran Premio di Gran Bretagna
Bagnaia: "Ringrazio Rossi, mi sostiene più di tutti"
07/08/2022 ALLE 13:47