Valentino Rossi piazza la zampata che non ti aspetti proprio sulla bandiera a scacchi e fa impazzire di gioia tutti i suoi tifosi presenti sugli spalti del circuito di Misano, stampando il miglior tempo assoluto delle prove libere grazie ad un time-attack fenomenale in cui è riuscito a scalzare dalla vetta della classifica il compagno di squadra Maverick Vinales. Il Dottore ha fermato il cronometro in 1’31″861 nel suo unico giro veloce con gomme nuove, balzando clamorosamente dalla 15ma alla prima piazza proprio all’ultimo tentativo. A questo punto il nove volte campione del mondo, che ha utilizzato un casco molto speciale per l’occasione, può anche sognare la pole position o comunque una buona prima fila in vista di un Gran Premio di San Marino 2020 che lo vedrà come sicuro protagonista.

Gran Premio di San Marino
Morbidelli-Bagnaia, la Giovane Italia che vince è "made in Rossi"
14/09/2020 A 10:12

Ottima prestazione corale in generale per le Yamaha, con lo spagnolo Maverick Vinales ed il francese Fabio Quartararo che hanno completato la top 3 della classifica combinata rispettivamente a 75 millesimi e a un decimo di ritardo dal tempo fatto segnare da Rossi. Quarto l’australiano Jack Miller con la migliore delle Ducati, a 268 millesimi dalla vetta grazie alla sua proverbiale capacità di spremere la moto sul giro secco, mentre va sottolineato il passo avanti di Suzuki con il quinto posto di Alex Rins ed il sesto di Joan Mir. Strepitoso Francesco Bagnaia, 7° e qualificato direttamente per il Q2 al suo rientro dopo il lungo stop per infortunio sulla Ducati Pramac, completano la top 10 Johann Zarco, Franco Morbidelli e Andrea Dovizioso. Quest’ultimo si è salvato in extremis strappando l’ultimo posto disponibile per il Q2 grazie alla caduta di Pol Espargarò, che altrimenti avrebbe sicuramente migliorato facendo scivolare il forlivese fuori dai 10. Male Danilo Petrucci, 16° con la Ducati Factory.

Sul passo gara si confermano al top Quartararo e Vinales, entrambi molto veloci e costanti, ma la Yamaha è competitiva per il podio anche con un ottimo Morbidelli e con un Valentino Rossi in linea con il ritmo evidenziato ieri pomeriggio in FP2 (continuo, ma 3-4 decimi più lento dei migliori). Buoni segnali per la Suzuki con un Mir in grande spolvero sulla lunga distanza, mentre Ducati non riesce ancora a trovare la quadra e resta abbastanza lontana dalle prestazioni dei vari Quartararo, Vinales e Morbidelli nei long-run con gomme usate.

La classifica delle FP3

1 46 Valentino ROSSI ITA Monster Energy Yamaha MotoGP Yamaha 289.5 1’31.861
2 12 Maverick VIÑALES SPA Monster Energy Yamaha MotoGP Yamaha 295.0 1’31.936 0.075 / 0.075
3 20 Fabio QUARTARARO FRA Petronas Yamaha SRT Yamaha 292.6 1’31.961 0.100 / 0.025
4 43 Jack MILLER AUS Pramac Racing Ducati 299.1 1’32.129 0.268 / 0.168
5 42 Alex RINS SPA Team SUZUKI ECSTAR Suzuki 294.2 1’32.206 0.345 / 0.077
6 36 Joan MIR SPA Team SUZUKI ECSTAR Suzuki 293.4 1’32.238 0.377 / 0.032
7 63 Francesco BAGNAIA ITA Pramac Racing Ducati 301.6 1’32.248 0.387 / 0.010
8 5 Johann ZARCO FRA Esponsorama Racing Ducati 299.1 1’32.268 0.407 / 0.020
9 21 Franco MORBIDELLI ITA Petronas Yamaha SRT Yamaha 290.3 1’32.281 0.420 / 0.013
10 4 Andrea DOVIZIOSO ITA Ducati Team Ducati 300.8 1’32.418 0.557 / 0.137

La classifica combinata

1 46 V.ROSSI ITA Monster Energy Yamaha MotoGP YAMAHA 1’33.693 20 1’32.732 20 1’31.861 21
2 12 M.VIÑALES SPA Monster Energy Yamaha MotoGP YAMAHA 1’32.198 21 0.075 0.075 1’32.742 24 1’31.936 19
3 20 F.QUARTARARO FRA Petronas Yamaha SRT YAMAHA 1’32.748 24 0.100 0.025 1’32.189 21 1’31.961 18
4 43 J.MILLER AUS Pramac Racing DUCATI 1’33.502 11 0.268 0.168 1’33.368 11 1’32.129 14
5 42 A.RINS SPA Team SUZUKI ECSTAR SUZUKI 1’34.040 18 0.345 0.077 1’33.015 11 1’32.206 21
6 36 J.MIR SPA Team SUZUKI ECSTAR SUZUKI 1’33.497 13 0.377 0.032 1’33.124 20 1’32.238 19
7 63 F.BAGNAIA ITA Pramac Racing DUCATI 1’34.154 7 0.387 0.010 1’33.400 17 1’32.248 17
8 5 J.ZARCO FRA Esponsorama Racing DUCATI 1’33.181 18 0.407 0.020 1’33.049 17 1’32.268 19
9 21 F.MORBIDELLI ITA Petronas Yamaha SRT YAMAHA 1’33.694 8 0.420 0.013 1’32.367 19 1’32.281 18
10 4 A.DOVIZIOSO ITA Ducati Team DUCATI 1’33.868 13 0.557 0.137 1’32.945 19 1’32.418 20

erik.nicolaysen@oasport.it

Gran Premio di San Marino
Valentino Rossi: "Un errore e Mir mi ha fregato"
13/09/2020 A 14:57
Gran Premio di San Marino
Le pagelle: super Morbidelli, grande Bagnaia, male Quartararo
13/09/2020 A 14:00