Sabato estremamente complesso per Valentino Rossi, che non è riuscito ad andare oltre un deludente 17° posto nelle qualifiche del GP di Spagna 2021, quarta tappa del Mondiale MotoGP che va in scena sul circuito di Jerez de la Frontera. Il Dottore scatterà soltanto dalla sesta fila nella gara di domani e la rimonta appare estremamente difficile, anche perché il centauro di Tavullia ha dei problemi con il grip e soffre quando gli pneumatici si usurano. L’alfiere della Yamaha Petronas, che nelle prime tre gare della stagione ha collezionato appena quattro punti e una caduta, non riesce a trovare il bandolo della matassa, tra l’altro su un circuito a lui particolarmente congeniale e in cui ha vinto sette volte in carriera. Valentino Rossi ha analizzato la situazione nelle consuete dichiarazioni del post-qualifiche:
Ho più potenziale di questo, ma prima ho avuto un problema elettronico e poi non siamo riusciti a migliorarci. Abbiamo provato a cambiare assetto, adesso entro più veloce in curva, quindi anche se non sono fantastico va un po’ meglio”.
Gran Premio di Spagna
Quartararo: "Non ancora veloce come 2020, ma importante la pole"
01/05/2021 A 14:24

"Stagione è ancora lunga, so che posso essere più competitivo"

Grandi criticità per il nove volte Campione del Mondo, che ha lavorato sui problemi ormai soliti ma non riesce a risolverli in modo da poter battagliar per le posizioni che contano. Le speranze di fare risultato sono ovviamente minime: “Non sono i risultati che vorremmo avere, così è difficile. Non abbiamo particolari idee, ma ci sono cose che si possono fare. Sarà difficile ma ci proviamo, la stagione è ancora lunga e faremo di tutto per provare a essere più competitivi. E io so che posso essere più competitivo se riuscirò a migliorare il feeling con la moto”.

Valentino Rossi e Franco Morbidelli, Yamaha Petronas, MotoGP 2021

Credit Foto Imago

"Morbidelli merita la M1 ufficiale"

Valentino Rossi non demorde ed è convinto delle proprie capacità, ma sa che deve alzare il ritmo se vuole ancora dire la sua ai massimi livelli. Difficile trovare delle soluzioni convincenti per cambiare la rotta, ma il Dottore guarda anche più lontano e spera di risorgere nelle prossime uscite. Il 42enne si è anche soffermato su Franco Morbidelli, suo compagno di squadra che sembra essere in lizza per la vittoria: “Franco si merita la moto ufficiale, fa paura. Io lo vedo bene, domani farà una gran gara”.

Bastianini in esclusiva fra MotoGP, Ducati, Rossi, Sic e tuffi

Gran Premio di Spagna
Quartararo in pole davanti a Morbidelli! Marquez e Rossi indietro
01/05/2021 A 11:59
Gran Premio di Spagna
Lecuona penalizzato di 3": a Marini e Rossi una posizione
14/05/2021 A 12:03