Gara completamente diversa della Moto2 da Jerez, rispetto all'enorme bagarre della Moto3. Vince in solitaria un fenomentale Fabio Di Giannantonio.
L'italiano domina in lungo e in largo. Si porta in testa in curva 1 del primo giro e se ne va. Sfrutta al meglio la gomma dura (scelta vincente) e a suon di giri veloci accumula già 3 secondi di vantaggio in una decina di giri. Un monologo assoluto, fino al traguardo. Finalmente arriva la prima vittoria in carriera in Moto2 per il Diggia che, dopo 5 podi, coglie il successo. Ma è soprattutto il modo in cui arriva che fa paura, dominando dalla prima curva.

Di Giannantonio: "Voglio vincere il titolo Moto2 per Gresini"

Gran Premio di Spagna
Moto3: terza vittoria di fila di Acosta! 2° Fenati
02/05/2021 A 10:05
Prima vittoria italiana nel motomondiale 2021. L'inno di Mameli non era ancora suonato, finalmente arriva, grazie al Diggia. Super vittoria, dedicata naturalmente a Fausto Gresini che tanto aveva creduto in lui negli anni passati.
Doppietta italiana. Si perché dopo Fabietto arriva Marco Bezzecchi. Ottima seconda posizione per il Bez, che non parte alla grande ma recupera dalla quinta piazza, risale e si guadagna a suon di sorpassi il secondo gradino del podio.
Terzo ancora un costantissimo Sam Lowes. Bravo il britannico a riprendersi dopo il passo falso di Portimao. Lowes fatica a stare al passo con gli italiani, solo nel finale prova ad alzare il ritmo, ma Bez ormai è lontanissimo. Fuori dal podio Gardnere e Raul Fernandez. Il nuovo rookie fenomeno della Moto2 è autore di un'altra buona prestazione, ma nel finale si ritrova senza gomme e crolla, chiudendo quinto. Gardner, con la quarta piazza alla conclusione, rimane in testa nel mondiale con tre punti di vantaggio su Lowes.

I 5 momenti della gara

- Pronti via e Di Giannantonio va subito davanti e prova a fare lo strappo. Secondo Gardner, terzo Augusto Fernandez davanti a Raul Fernandez. Quinto Lowes, poi Vierge e Bezzecchi che non è partito benissimo.
- Diggia prende qualche metro, secondo sempre Gardner attaccato da Raul Fernandez. Augusto invece cade, come Bulega. Quarto Lowes in rimonta, poi Bezzecchi, Vierge, Ogura, Ramirez, Roberts e Canet.
- Di Giannantonio se ne va e guadagna un secondo e mezzo su tutti. Dietro invece sono in quattro a lottare per il podio, tutti attaccati: Gardner, Fernandez, Lowes e Bezzecchi.
- A metà gara Fernandez rompe gli indugi, supera Gardner e se ne va da solo al secondo posto dietro l'imprendibile Di Giannantonio. Bezzecchi sale al terzo posto, poi Gardner e Lowes, un po' in difficoltà. Cade Simone Corsi.
- Si arriva a dieci giri dalla fine. Diggia amministra, Bezzecchi prova a ricucire il gap su Fernandez, lo attacca e lo passa a 6 tornate dal termine. Fernandez crolla, mentre Lowes da dietro recupera, passa Gardner e attacca Raul. Fernandez non ne ha e si fa pasare anche da Gardner. Vince Di Giannantonio, poi Bezzecchi e Lows. Quarto Gardnere e poi Fernandez.

La statistica chiave

Prima vittoria in Moto2 per Fabio Di Giannantonio, che non vinceva dalla Thailandia 2018 in Moto3. Quinta vittoria consecutiva degli italiani in Moto2.

La dichiarazione

Marco BEZZECCHI: "Sono molto contento. Dopo quest'inizio di stagione è stato tutto un po' difficile. Ho sbagliato ancora la partenza. Poi ho fatto tanti sorpassi. Nel finale non avevo più la gomma anteriore. Era importante tornare ad essere forti".

Il migliore

Fabio DI GIANNANTONIO: Semplicemente perfetto. Sfrutta al meglio le gomme dure per volare via dopo poche curve. Successivamente imprime alla corsa un ritmo imprendibile per tutti gli altri. Nel finale amministra. Vince in solitaria una gara che è sembrata semplicissima per lui. Che bello!

Il peggiore

Nicolò BULEGA: Aveva detto che Jerez doveva essere il luogo della ripartenza. E invece la sua gara termine dopo poche tornate, scivolando in curva 6. Malissimo, soprattutto per il fatto di avere zero punti in classifica dopo 4 gare.

Bastianini: “Non avrei mai pensato di correre contro Rossi”

Gran Premio di Spagna
Quartararo: "Non ancora veloce come 2020, ma importante la pole"
01/05/2021 A 14:24
Gran Premio di Spagna
Marc Marquez, nuovo spavento: cade e distrugge la moto
01/05/2021 A 09:48