A distanza di sette anni, mentre sta per decidersi il Motomondiale 2022, ancora non si spegne la polemica riguardo la stagione 2015 ed in particolare sulla celebre diatriba tra Marc Marquez e Valentino Rossi. Il campionissimo italiano è volato a Valencia per l’ultimo capitolo della stagione che potrebbe incoronare Pecco Bagnaia, da Rossi indicato a più riprese come il suo erede. Intervistato dalla Gazzetta dello Sport, tra i vari temi toccati, si è tornati anche sulle dichiarazioni fatte dallo spagnolo durante il weekend di Sepang.
Marquez, tornando sull’accaduto, aveva dichiarato che se potesse tornare indietro si comporterebbe esattamente nello stesso modo aggiungendo che “Nessuno dei due aveva più velocità dell’altro, abbiamo combattuto per alcuni giri finché uno ha perso le staffe”. La risposta del “dottore” evidenzia come non sia ormai interesse di nessuno dei due provare ad abbassare i toni: È normale che lui vada avanti con questa cosa, però tutti sanno quello che è successo nel 2015, lo hanno capito tutti. Quindi tutte le volte che dice che non è vero fa solo una brutta figura“.
Gran Premio di Valencia
Quartararo: "Felice del mio passo, ma ho ancora margine. Pole impossibile"
04/11/2022 ALLE 17:12

Rossi su Pecco Bagnaia

"Sono l'ultimo italiano ad aver vinto un Mondiale e sarebbe bellissimo se il prossimo fosse Pecco. E' molto veloce, lui va proprio forte. E' come tutti i piloti, particolare, ha bisognoa della sua comfort zone, ma quando è a posto con la moto è imprendibile. E poi è un bravo ragazzo, gentile, educato, si vede che viene da una famiglia perbene".

Bastianini: "Tuffi? Ero bravo, ma sognavo la moto non i Giochi"

Gran Premio di Valencia
Dall'Igna: "Questo titolo coronamento di un viaggio stupendo"
06/11/2022 ALLE 18:59
Gran Premio di Valencia
Quartararo omaggia Pecco: "Annata pazzesca, titolo meritato"
06/11/2022 ALLE 18:27