“Oggi pomeriggio ci penso io“: così si era espresso Francesco ‘Pecco’ Bagnaia in vista delle qualifiche del GP del Made in Italy e dell’Emilia-Romagna, terzultimo round del Mondiale 2021 di MotoGP.
Sul circuito dedicato alla memoria di Marco Simoncelli, in una giornata molto speciale perché ricorre il 10° anniversario della morte del Sic a Sepang (Malesia), il tricolore è stato rappresentato alla grande dalla Casa di Borgo Panigale capace di piazzare ben tre moto nei primi tre posti grazie a Bagnaia, all’australiano Jack Miller e a uno strepitoso Luca Marini, in sella alla Rossa dello SKY VR46 Avintia. Condizioni difficili: pista che giro dopo giro si è asciugata dopo il bagnato del mattino.
Grand Prix Emilia Romagna
Quartararo: "Non riesco a parlare, è un sogno che si avvera"
24/10/2021 A 13:57
“Non c’è niente da dire, sono contento. Essere ancora in pole qui è meraviglioso, c’è ancora più gente rispetto a Misano 1. Ce lo meritavamo, siamo molto veloci. E’ stato importante mettere insieme tanti giri nella FP4 ed è stato un vantaggio essere in Q1 per avere il feeling con la moto“, le parole a caldo del pilota italiano.
In vista di domani le sensazioni del ducatista sono chiare: “Se dovesse essere asciutto è meglio per me, mentre con la pioggia non sono il più veloce“. La chiusura del centauro italiano è stata poi su quello che il fine-settimana rappresenta, visto l’addio di Rossi a fine stagione e il citato anniversario della morte di Simoncelli: “Non ho avuto la fortuna di conosce Marco, ma è sempre bello sentirne parlare. E su Valentino, credo che lui si stia godendo quello che viene“.

Brutta caduta di Buhn, rischio per le altre moto in pista

Grand Prix Emilia Romagna
Quartararo campione del mondo, Bagnaia cade e si arrende
24/10/2021 A 11:56
Grand Prix Emilia Romagna
Moto2: vince Lowes, Gardner allunga nel mondiale
24/10/2021 A 11:24