Quarta pole consecutiva per Pecco Bagnaia! Bravissimo l'italiano a piazzare il miglior tempo nelle qualifiche del Gran Premio dell'Emilia Romagna, sedicesimo atto del mondiale 2021 della MotoGP. Risultato fondamentale per l'alfiere della Ducati, che ha come obiettivo naturalmente la vittoria in gara, in modo da tenere aperto il mondiale.
Pecco è semplicemente perfetto. Nonstante l'asfalto umido e insidioso per la pioggia della mattinata, l'italiano parte dal Q1 ma riesce senza problemi a qualificarsi nel Q2, dove anche qui non ha rivali e si guadagna una super pole position. Oltre a Bagnaia, c'è da segnalare una Ducati stratosferica. Sì, perché secondo è il buon Jack Miller, mentre la prima fila è chiusa dal grandissimo Luca Marini, che sfrutta queste strane condizioni per ottenere la miglior qualifica della carriera in MotoGP.
Grand Prix Emilia Romagna
Quartararo: "Non riesco a parlare, è un sogno che si avvera"
24/10/2021 ALLE 13:57
Seconda fila aperta da Pol Espargarò davanti a Oliveira. Sesta posizione per il buon Franco Morbidelli, che per la prima volta dall'infortunio torna nelle posizioni che contano, almeno in qualifica. Settimo Marquez, in difficoltà con la sua Honda.
Il deluso numero uno è certamente Fabietto Quartararo. L'alfiere della Yamaha fatica sull'asfalto umido, ma lotta con le unghie e con i denti ogni giro nel Q1, cercando la qualifica nel Q2. Alla fine purtroppo rimane fuori, eliminato dal buon Iker Lecuona. Domani il francese partirà 15mo: la notizia positiva per lui è che la gara dovrebbe essere asciutta, certo che partire dalle retrovie non è certo il massimo nella MotoGP di oggi. Male anche Valentino Rossi, ultimo dietro anche a Dovizioso e Pirro.
Per domani, come detto, dovrebbe essere asciutto. Pecco Bagnaia è naturalmente il favorito, attenzione alle rimonte di Rins, Mir e Quartararo. Difficilmente però il mondiale si chiuderà domani.

La griglia di partenza

ELIMINATI NEL Q1: 13 Rins, 14 Alex Márquez, 15 Quartararo, 16 Nakagami, 17 Viñales, 18 Bastianini, 19 Mir, 20 Binder, 21 Dovizioso, 22 Pirro, 23 Rossi.

La cronaca in 4 momenti

- FP4 complicate, iniziate con l'asfalto umido ma tutti in pista con le gomme slick. Ne consegue tante cadute, tra cui quelle di Martin, i fratelli Marquez, Pirro e molti altri. Il miglior tempo lo piazza Lecuona davanti a Bagnaia. Quartararo parte lentissimo, ma gira molto e alla fine recupera salendo in terza posizione.
- Q1 tiratissimo. Con l'asfalto che continua ad asciugarsi, i piloti migliorano il crono ogni giro. Bagnaia ne ha di più di tutti e si qualifica senza problemi per il Q2, per il secondo posto è grande lotta: Quartararo ci prova in più occasioni, ma Rins, Alex Marquez e Lecuona lo seguono. Alla fine è proprio Lecuona a qualificarsi, mentre Quartararo è quinto e domani partirà 15mo.
- Q2 sempre con un super Pecco Bagnaia che parte alla grande e piazza subito crono inarrivabili per tutti. Secondo sempre il buon Lecuona, poi Pol Espargarò e Petrucci. Marquez fatica, come Miller e Oliveira.
- Nel secondo tentativo Bagnaia non si migliora ma il tempo fatto in precedenza basta per la pole. Secondo sale Jack Miller, tripletta Ducati con un super Luca Marini che nel finale piazza il crono della vita. Quarto Pol, poi Oliveira, Morbidelli, Marquez, Lecuona, Petrucci, Zarco, Aleix e Martin che cade ben due volte.

La statistica chiave

Per la prima volta in carriera Fabio Quartararo è eliminato nel Q1.

La dichiarazione

Luca MARINI: "Grandissimo risultato oggi, ho fatto un bel giro. In queste condizioni difficili le differenze tra le moto si assottigliano e quindi con la mia Ducati sono riuscito a tenere il ritmo degli altri. Sapevo che c'era l'obiettivo delle prime due file, sono contento di esserci riuscito".

Il momento social

Il migliore

Francesco BAGNAIA: Superba qualifica e grandiosa pole per lui! Non era facile, anche perché partire dal Q1 è sempre un grande rischio. Ma lui invece fa tutto al meglio ed è sempre il migliore in ogni sessione.

Il peggiore

Fabio QUARTARARO: Da ieri fatica enormemente sotto l'acqua e con l'asfalto umido. Dalle FP4 gira ininterrottamente, cercando di prendere il più possibile le misure alle condizioni. Tenta in ogni modo di qualificarsi, ma alla fine rimane eliminato. Comunque la gara è domenica, non è detta l'ultima parola.

Brutta caduta di Buhn, rischio per le altre moto in pista

Grand Prix Emilia Romagna
Quartararo campione del mondo, Bagnaia cade e si arrende
24/10/2021 ALLE 11:56
Grand Prix Emilia Romagna
Moto2: vince Lowes, Gardner allunga nel mondiale
24/10/2021 ALLE 11:24