Un Gp di Stiria che ha regalato la consueta dose di adrenalina in pista. Gara interrotta dopo 3 giri per l'incidente che ha visto protagonisti Dani Pedrosa e Lorenzo Savadori. Lo spagnolo cade in uscita di curva, perdendo l'anteriore e rimane a terra in traiettoria. Savadori non riesce ad evitarlo e impatta contro la moto del rientrante Dani. Scatta un incendio che porta all'immediata bandiera rossa. Fortunatamente nessun problema grave per i piloti.

Scontro Pedrosa-Savadori, moto in fiamme

Credit Foto Getty Images

Si riparte da zero con una nuova partenza e la griglia iniziale. Jorge Martin, partito in pole, non sbaglia nulla e prende la testa. La Suzuki di Mir è l'unica a tenere il ritmo, ma non da mai la sensazione di insidiare il leader. Il pilota della Ducati è primo al traguardo e coglie il primo successo in MotoGp. Ottimo secondo Mir, mentre si può accontentare del podio Quartararo tallonato a lungo da Miller che cade a metà corsa. Quarto posto per Binder che batte in volata Nakagami e Zarco. Gara da dimenticare per Pecco Bagnaia che, partito secondo, sprofonda 11esimo alla bandiera a scacchi (penalizzato nel finale di 3 secondi). La prima partenza era stata quella buona con l'italiano che dopo 3 giri era davanti a tutti. Poi la scelta di ripartire con la gomma dura, rivelatosi poi un errore. Valentino Rossi chiude 13esimo alle spalle di Enea Bastianini.
Gran Premio d'Olanda
Quartararo, Bagnaia, Aleix, Zarco e Marini: le 5 domande
23/06/2022 A 18:50

La Cronaca in 5 momenti

- Il primo start vede l'ottimo spunto di Bagnaia che passa Martin e va in testa. Al terzo giro l'impatto tra Pedrosa e Savadori da cui scaturisce un incendio. Bandiera rossa.
- Nella seconda partenza Martin brucia Bagnaia che parte male e viene risucchiato dal gruppo. Mir risale al secondo posto davanti a Quartararo.
- Duello per la vittoria tra il rookie Martin e Mir che lo mantiene sotto pressione.
- Cade Miller! Era in lotta per il podio con Quartararo, forse al limite della moto. La sua corsa finisce nella ghiaia.
- Ce la fa Jorge Martin. Primo successo in MotoGp. Ducati davanti alla Suzuki di Mir e alla Yamaha di Quartararo.

La dichiarazione

Martin: "Non ci posso credere, per questo non sembro così felice. Sono riuscito a mantenere un passo costante, avevo grandi sensazioni con la moto. Nell’ultima parte della gara sapevo che Mir avrebbe potuto attaccarmi per cui ho deciso di salvare le mescole, per poi creare un piccolo gap che mi potesse dare maggior tranquillità. Negli ultimi giri ho pensato a tantissime cose e questo è sicuramente uno step importante per la mia carriera. Dedico questa vittoria alla mia famiglia e soprattutto a mio nonno che sta poco bene"

Il momento social

Il migliore

Jorge MARTIN: fantastica prova per il rookie. Seconda pole stagionale e prima meritatissima vittoria nella classe regina.

Il peggiore

Marc MARQUEZ: molto duro nelle prime fasi di gara, anche troppo, finendo per litigare con Espargaro. Nella seconda frazione di gara va lungo in curva 1 e finisce nelle retrovie. Il vero Marquez è ancora lontano.

Valentino Rossi, le 10 vittorie più belle della carriera

Gran Premio d'Olanda
GP Olanda 2022: orari diretta tv e Live-Streaming
20/06/2022 A 13:46
Gran Premio di Germania
Quartararo, Bagnaia, Aleix e Bastianini: le 5 domande prima del GP
17/06/2022 A 08:52