Lorenzo Dalla Porta è nella storia! Il pilota toscano vince il Gran Premio d’Australia 2019 di Moto3 licca qui per la cronaca) e riporta l’Italia al trionfo nella classe più leggera dopo ben 15 anni. All’epoca fu Andrea Dovizioso a vincere il titolo iridato, questa volta, invece, tocca al pilota toscano del team Leopard centrare il successo a Phillip Island e, grazie anche alla prematura caduta del suo rivale Aron Canet, festeggiare in anticipo il suo primo titolo della carriera.
Una gara condotta quasi sempre in vetta e con grandissima sapienza, il modo giusto per andare a suggellare un campionato davvero straordinario, iniziato senza troppi squilli di fanfara, ma portato dalla sua parte gara dopo gara, grande prestazione dopo grande prestazione. Le sue parole, nell’intervista di rito sul podio, sono cariche di orgoglio ed emozione.
Non so che dire, è una sensazione fantastica avere vinto. Tutto è incredibile. Quando ho visto la caduta di Aron Canet in avvio di gara mi sono detto che non dovevo fare altro che vincere ed è così che ho lottato fino alla fine. Nel corso dell’ultimo giro non pensavo che al gradino più alto del podio ed al titolo e ho dato tutto, anche a rischio di cadere.
MotoGP
The King is Back! Il ritorno del Cabroncito
4 ORE FA
La dedica, come è ovvio, è inevitabile e immediata.
Non posso che dedicare a mia nonna questo titolo. Prima che morisse le avevo promesso che ce l’avrei fatta, ed ora sono qui anche grazie a lei, che per me era come una seconda madre. Era speciale. Per tutta la vita mi ha appoggiato, così come mio padre
I ringraziamenti, invece, si sprecano. Voglio dire grazie a tutti, dai miei famigliari fino al team. Tutti i ragazzi sono stati incredibili, fantastici e mi hanno permesso di vivere questo sogno. Una sensazione fantastica, pensavo che fosse bello, ma non così tanto, anzi non mi pare ancora vero e devo metabolizzarlo. Non ci avrei mai pensato ad inizio anno, ma con la forza di volontà si può sempre ottenere quello che si sogna. Tanta fatica, tanta sofferenza, ampiamente ripagate”.
alessandro.passanti@oasport.it
Gran Premio di Germania
Le pagelle: Marquez da 10 e lode, disastro per la Yamaha
IERI A 13:43
Gran Premio di Germania
L'emozione di Marquez: "Ce l'ho fatta e ce la farò ancora"
IERI A 13:31