Il Cabroncito è tornato! E' lo spagnolo il vincitore del Gran Premio di Germania, ottavo atto del mondiale 2021. Vittoria storica, epica, grandiosa dell'alieno di Cervera che, dopo oltre un anno, torna dove meglio gli compete, e cioè sul gradino più alto del podio. L'otto volte campione del mondo ha sfruttato al meglio l'occasione su una pista amica come quella del Sachsenring, per trionfare davanti a Miguel Oliveira e Fabio Quartararo.

Bentornato Marc!

Qualunque sia il vostro pensiero sul carattere del Cabroncito, sul suo comportamento nel passato e sul suo atteggiamento in pista, non si può negare che sia il più forte, il migliore, un campione pazzesco, uno dei più forti di sempre, un alieno arrivato sulla terra per dominare in lungo e in largo questa disciplina. E non vederlo al meglio per quasi un anno, anzi non vederlo proprio in pista per tutto il 2020, è stato un grande peccato. Certo, abbiamo avuto uno straordinario mondiale lo scorso anno, estremamente combattuto ed equilibrato. Ma i migliori è sempre meglio ammirarli in azione, non fermi ai box.
Gran Premio di Germania
Le pagelle: Marquez da 10 e lode, disastro per la Yamaha
20/06/2021 A 13:43
https://i.eurosport.com/2021/06/20/3157361.jpg

Una vittoria da ricordare

Ci sono vittorie e vittorie, questa è una di quelle da ricordare. Marc Marquez è tornato al successo dopo 581 giorni, più di un anno. Un intervallo incredibile per un fenomeno della sua grandezza. In questo tempo è accaduto di tutto, soprattutto negli ultimi 11 mesi, da quella sciagurata caduta in gara 1 a Jerez. Da li si sono succedute operazioni al braccio, tanto dolore, riabilitazioni, molte polemiche, ritorno in pista e ancora cadute. Sino al Sachsenring. Il Cabroncito ha sfruttato condizioni perfette per eccellere: prima di tutto una pista dove si è sempre trovato a suo agio, lo dimostrano le dieci (con domenica 11) vittorie ottenute di fila qui. E' anche un tracciato che gira maggiormente a sinistra e che richiede non molto al fisico, dove Marquez non è ancora al 100%. Poi ci si è messa anche un po' di pioggia a favorire la corsa del Cabroncito, sempre a suo agio in condizioni miste. E poi ci sono state le varie difficoltà degli avversari, con una Yamaha e Ducati non a proprio agio sui saliscendi tedeschi. Il mix di tutto questo ha riportato Marc sul gradino più alto del podio. Una vittoria che fa soprattutto morale, che ridà il sorriso al fenomeno di Cervera.
Non ho ancora realizzato questo momento, dopo una fase tanto dura della mia carriera. La mia famiglia, i medici, la mia squadra: tutti mi hanno aiutato ad essere qui oggi, in tale posizione. Da solo non ce l'avrei fatta. E ringrazio anche la Honda per il rispetto avuto nei miei confronti. Questo primo posto è importante per tutta la famiglia Hrc".

Ora però si torna sulla terra

Poche storie, rivedere Marc li in alto non può che far piacere a tutti gli appassionati di questo meraviglioso sport. E' anche vero però che il Cabroncito, come detto, ha vinto soprattutto perché si è servito di alcune circostante favorevoli, ma dalla prossima gara ad Assen la musica potrà essere diversa. Honda è comunque una casa in grossa difficoltà che, senza il suo pupillo per un anno, è rimasta indietro in termini di sviluppo della moto. Poi la condizione fisica dello spagnolo rimane lontana dal 100% e per uno come lui, che sfrutta tantissimo la forza fisica nella guida, la sua agilità e la potenza, è un handicap notevole, dato che il suo omero è ancora in via di guarigione.
https://i.eurosport.com/2021/04/18/3117058.jpg

Cosa aspettarsi da ora in poi da Marquez?

Qualcuno ha già detto che da ora in poi Marc le vincerà tutte, che dominerà in lungo e in largo e che sarà in lotta per il mondiale. Scenario alquanto impronosticabile. Come detto, già da domenica in Olanda sarà tutto più complicato per lo spagnolo, che comunque gara dopo gara acquisisce sempre maggiore confidenza con la moto e migliora sempre più la sua condizione fisica. L'obiettivo è tornare al 100% per il 2022 e nel mentre, colmare il gap competitivo della sua Honda con le altre case. Intanto bentornato Marc!

Marquez dall'inferno al ritorno: le tappe del suo calvario

Gran Premio di Germania
L'emozione di Marquez: "Ce l'ho fatta e ce la farò ancora"
20/06/2021 A 13:31
Gran Premio di Germania
Marquez è tornato! Vince il Cabroncito davanti a Oliveira
20/06/2021 A 11:52