Francesco Bagnaia si sta facendo sempre più spazio nel mondo della MotoGP. Dopo un’inizio di stagione che l’ha visto salire sul podio per ben tre volte (terzo in Qatar, secondo in Portogallo e secondo in Spagna), l’italiano ha continuato la sua grande annata con il secondo posto nel GP d’Austria e nelle ultime settimane è definitivamente esploso con le vittorie nel GP di Aragon e di San Marino e con il terzo posto nel Gran Premio delle Americhe.
Proprio nell’ultima gara sul suolo statunitense (Texas), il numero 63 ha parlato con la CNN del suo futuro e si è poi dilungato svelando un piccolo aneddoto sull’origine del suo soprannome: “Mia sorella ha solo 20 mesi più di me. Quando eravamo piccoli, chiamarmi ‘Francesco’ era difficile, così mi chiamava Pecco“.
MotoGP
"Ma perché mi rompi i c.." Quando Biaggi incontrò Rossi in ascensore
21 ORE FA
Sempre alla CNN, Bagnaia ha poi raccontato del suo primo incontro con Valentino Rossi, suo idolo e poi suo mentore e amico: “Ricordo molto bene la prima volta che l’ho incontrato. Stavamo cenando e… Vale insieme al nostro allenatore entrò nel ristorante. Ero molto nervoso di incontrare il mio idolo, era strano vederlo di fronte a me e stringergli la mano. Ora siamo buoni amici e parliamo molto del mio campionato. Nell’ultimo mese mi ha incoraggiato ad essere sempre il migliore e di migliorare ogni volta“.
Il futuro del 24enne si prospetta davvero roseo. Nel frattempo il ducatista si trova in seconda posizione nella classifica dei piloti del 2021 e settimana prossima tenterà il colpaccio a Misano nella gara in cui il francese Fabio Quartararo avrà il primo match point per il Mondiale.

Valentino Rossi, le 10 vittorie più belle della carriera

MotoGP
Rossi: "Non essere più pilota mi mette tristezza e nostalgia"
IERI A 17:19
MotoGP
Stoner: "Nel 2011 ho goduto a vedere Rossi soffrire in Ducati"
24/11/2021 A 15:48