Bella iniziativa quella del campione del mondo di Speedway, Tai Woffinden, che ha invitato tante personalità del mondo dello sport ad affiancarlo durante la sua “24 ore in bici” su Zwift. L'obiettivo? Raccogliere 225.000 Euro da destinare ai bambini del Great Ormand Street Hospital.
In tanti durante la pandemia hanno potuto scoprire Zwift, la piattaforma digitale che permette di pedalare restando a casa. Tai Woffinden, campione del mondo di Speedway, ha deciso di pedalare per 24 ore consecutive dando vita ad una sorta di challenge di solidarietà: ad aiutarlo molti campioni dello sport, tra cui Cal Crutchlow. L’inglese ha accettato la sfida, da grande cicloamatore quale è, e si è cimentato nella competizione, mettendosi a disposizione per la buona causa di Tai.
MotoGP
Il format dei weekend nel 2023 con le sprint race
21/11/2022 ALLE 11:30
MotoGP
Bagnaia al Quirinale: "Orgoglioso della vittoria con moto tutta italiana"
16/11/2022 ALLE 12:42
MotoGP
Luca Marini il più veloce dei test: Bezzecchi 3°, più indietro Bagnaia e Marquez
08/11/2022 ALLE 20:16