Il primo assaggio della stagione della MotoGP si è consumato oggi, ovviamente sul tracciato di Losail (Qatar) dove, da domani, vivremo i test pre-stagionali della top class (stiamo parlando dei primi due giorni, dato che nel corso della prossima settimana ne sono in programma altri tre), quindi saranno in scena i primi due Gran Premi della stagione. Le sette ore di lavoro odierno (riservate ai piloti debuttanti nella categoria, e ai tester delle varie scuderie) hanno proposto il miglior tempo del tedesco Stefan Bradl (Repsol) in 1:55.614 a lato di 60 giri totali completati.
Alle sue spalle Cal Crutchlow che, dopo aver concluso la sua carriera da pilota professionista, ora è un collaudatore della Yamaha. Oggi il britannico ha saputo spingere la sua M1 fino al crono di 1:56.850 a 1.236 da Bradl, con un totale di 58 tornate completate. Terzo posto per il secondo tester Yamaha in 1:57.132 a 1.518, mentre è quarto il nostro Enea Bastianini (Ducati Avintia Esponsorama). Il fresco campione del mondo della Moto2 ha totalizzato 35 giri (quasi tutti verso la notte qatariota) con la migliore prestazione di 1:58.051 ed un distacco di 2.437 dal vertice.
MotoGP
Da Dovi con Rossi a un Quartararo 'mundial': Yamaha cambia pelle
30/08/2021 A 14:03
Quinto tempo per Michele Pirro con la Ducati. Per il pilota pugliese la giornata si conclude con 58 giri totali e 1:58.056 come limite, a 2.442 dalla vetta. Sesta prestazione per il terzo tester della Yamaha in 1:58.238 a 2.324 da Bradl. Settimo crono per il nostro Lorenzo Savadori in sella alla Aprilia in 1:58.273 a 2.659 (per lui 38 giri complessivi), quindi ottavo Luca Marini, a sua volta all’esordio con la Ducati del team Avintia Esponsorama, in 1:58.376 a 2.762 dopo una mole di lavoro di 33 giri. Nono il francese Sylvain Guintoli (Suzuki) in 1:58.614 a 3 secondi esatti, quindi decimo lo spagnolo Jorge Martin (Ducati Pramac) in 1:58.875 a 3.261 dopo 31 giri, chiusi con una uscita di pista nel secondo settore. Undicesimo il suo connazionale Dani Pedrosa, tester della KTM, in 1:59.055 a 3.441 dopo 34 tornate, infine è dodicesimo ed ultimo il nipponico Takuya Tsuda (Suzuki) in 2:01.390 a 5.776. Non ha girato, invece, lo spagnolo Aleix Espargarò (Aprilia).
Gran Premio di Gran Bretagna
Moto2: Remy Gardner vince a Silverstone davanti a Bezzecchi
29/08/2021 A 14:49
Gran Premio di Gran Bretagna
Le pagelle: Quartararo e Aprilia da 10, Rossi e Marquez disastrosi
29/08/2021 A 14:45