Il team di MotoGP VR46 nel 2022 avrà un super sponsor. Al fianco di Valentino Rossi ci sarà Tanal Entertainment Sport&Media, la holding del principe saudita Abdulaziz Al Saud: l’annuncio, come riporta la Gazzetta dello Sport, verrà dato dal membro della casa reale saudita nei prossimi giorni, nel corso di una conferenza stampa direttamente dalla sua residenza privata a Riyadh (Arabia Saudita).
L’accordo tra la Tanal e la VR46 di Valentino Rossi riguarderà la MotoGP, la Moto2 e la Moto3, ma i dettagli dell’intesa saranno rivelati nel corso della conferenza. Le certezze sulla VR46 da MotoGP al momento riguardano le moto - che saranno Ducati - oltre al fatto che attorno a Valentino cresce il partito di chi lo vorrebbe ancora in sella nel 2022: sia dall’ambiente Ducati che dalle latitudini di Riyadh, infatti, lo scenario di Rossi ancora in pista nel prossimo Mondiale sarebbe ben visto, soprattutto per il ritorno d’immagine che l’aura mitica di Valentino garantisce. Non a caso l’accordo tra il nove volte campione del mondo e la holding saudita avrà una durata di 5 anni, dal 2022 al 2026 (almeno).
Nella conferenza, annuncia Tanal, saranno poi illustrati altri progetti inseriti nella cornice di Saudi Vision 2030, un quadro strategico che vuole portare l’Arabia Saudita ai massimi livelli in vari ambiti, dall’urbanistica alla ricerca, al motorsport, allo sviluppo della mobilità sostenibile. Dovrebbe nascere, in quest'ottica, un polo avveniristico il cui rendering è stato diffuso in un video dalla stessa holding saudita.
Gran Premio d'Olanda
Quartararo, Bagnaia, Aleix, Zarco e Marini: le 5 domande
IERI A 18:50

Valentino Rossi, 42 anni di una leggenda non ancora sazia

Gran Premio d'Olanda
GP Olanda 2022: orari diretta tv e Live-Streaming
20/06/2022 A 13:46
Gran Premio di Germania
Quartararo, Bagnaia, Aleix e Bastianini: le 5 domande prima del GP
17/06/2022 A 08:52