Valentino Rossi e il team Yamaha Petronas: la trattativa continua. Quando sembrava tutto già scritto ecco che Razlan Razali, team principal del Yamaha Petronas Racing, gela tutti con un post su Facebook.
Sono stato via tutto il giorno per una gita in bicicletta e ho visto la notizia sul nostro nuovo pilota per il 2021. Non è per niente vero. Ci sto ancora lavorando. Ci vuole più tempo del solito perché non è un pilota normale.
MotoGP
Valentino Rossi, la leggenda continua: firma per due anni con Yamaha Petronas
10/07/2020 A 06:20
Un post che non sembra mettere certo in discussione la firma di Valentino Rossi, ma a quanto pare dal fronte Petronas non si vuole ancora dare il via libera definitivo, che a questo punto non arriverà con l’annuncio a Jerez de la Frontera.
Proseguono dunque le trattative, ma ci vorrà più tempo del previsto. Resta in piedi l’ipotesi di un contratto biennale di un anno con l’opzione per il secondo. Il nove volte iridato correrà sicuramente sulla Yamaha M1 nel 2021 e, in base ai risultati, deciderà se proseguire anche nel 2022. A Jerez, quindi, massima concentrazione sulla gara e i risultati, non sarà tempo né di annunci né per parlare di mercato.
MotoGP
"Ma perché mi rompi i c.." Quando Biaggi incontrò Rossi in ascensore
UN GIORNO FA
MotoGP
Rossi: "Non essere più pilota mi mette tristezza e nostalgia"
IERI A 17:19