MotoGP

Valentino Rossi: "Che emozione vedere il calendario aggiornato!"

Condividi con
Copia
Condividi questo articolo

Valentino Rossi

Credit Foto Getty Images

DaOAsport
12/06/2020 A 12:22 | Aggiornato 12/06/2020 A 12:22

Dal nostro partner OAsport.it

Nella giornata di ieri è arrivata la comunicazione ufficiale del nuovo calendario 2020 di MotoGP, che potrebbe subire ulteriori aggiornamenti entro il 31 luglio qualora vi fosse la possibilità di inserire ulteriori round. E’ chiaro che l’evoluzione della pandemia sia il termometro della situazione, ma indubbiamente vedere una data di inizio, ovvero il 19 luglio a Jerez è molto confortante.

Non vede l’ora di salire in sella alla Yamaha anche Valentino Rossi. Il centauro di Tavullia, tra gare al ranch e virtuali con gli altri piloti della classe regina, ha cercato di riempire il vuoto di un campionato fermo. L’emergenza sanitaria ha sconvolto completamente i piani e tra gli appuntamenti che non vedremo quest’anno, purtroppo, ci sarà quello del Mugello. In compenso in Italia vi sarà comunque un doppio round, ovvero quello consecutivo a Misano il 13 e il 20 settembre. Il CEO di Dorna Sports Carmelo Ezpeleta sta lavorando per cercare delle soluzioni che possano consentire di rimpinguare ulteriormente il programma, che attualmente prevede 13 gare. L’obiettivo è quello di disputare un massimo di 17 prove.

MotoGP

Valentino Rossi non lascia ma raddoppia: pronto un biennale con la Yamaha Petronas

IERI A 14:18
Penso che tutti sentano una grande emozione vedendo il calendario 2020 aggiornato. È un sollievo per tutti nel team e anche per i fan. Il lockdown ha rappresentato una situazione seria e strana, ma ha funzionato e credo che alla fine tutti apprezzeremo ancora di più le gare. Mi è mancato tantissimo guidare la mia M1. Sarà interessante vedere dove siamo, perché è passato un po’ di tempo dall’ultimo test. Sicuramente, proveremo a dare il massimo per essere nuovamente davanti e dare ai fan un motivo per seguirci e fare il tifo

Le considerazioni di Rossi (fonte: motorsport.com). Il nove volte iridato, inoltre, deve anche chiarire la sua posizione futura, ma sembra proprio che la sua intenzione sia quella di continuare a correre anche nel 2021 con i colori probabilmente della Yamaha Petronas.

giandomenico.tiseo@oasport.it

MotoGP

Jorge Lorenzo torna in Ducati? Il papà: "Stanno negoziando"

IERI A 10:24
MotoGP

Dovizioso, quando arriva il rinnovo? Il manager: "Vuole continuare, ma a certe condizioni"

06/07/2020 A 21:00
Contenuti correlati
MotoGP
Condividi con
Copia
Condividi questo articolo