MotoGP

Valentino "licenzia" Marquez: non produrrà più il merchandise di Marc

Condividi con
Copia
Condividi questo articolo

Yamaha Factory MotoGP's Italian rider Valentino Rossi (L) speaks with Repsol Honda Team's Spanish rider Marc Marquez during a press conference ahead of the Catalunya Grand Prix at the Catalunya racetrack in Montmelo, near Barcelona, on June 12, 2014

Credit Foto AFP

DaStefano Dolci
11/11/2015 A 09:33 | Aggiornato 11/11/2015 A 09:50
@stefano_dolci

Secondo il "Corriere della Sera" dopo il tesissimo finale di stagione Rossi ha scelto di interrompere il rapporto commerciale che lo legava a Marquez che dal prossimo anno non avrà più il merchandise prodotto dalla VR46, l'azienda del fuoriclasse di Tavullia con un fatturato di 12.5 milioni di euro

Si dice che la vendetta sia un piatto da servire freddo. Valentino Rossi invece pare aver scelto di passare subito all’azione almeno dal punto di vista degli affari per lanciare il suo messaggio a Marc Marquez, il pilota che giocando sporco a Sepang e a Valencia ha spalleggiato e favorito il rivale Lorenzo nella corsa al titolo 2015.

Stando al "Corriere della Sera" Valentino attraverso la sua azienda VR46, che gestisce il merchandise di 20 piloti per un fatturato di 12,5 milioni di euro all’anno, ha deciso di interrompere immediatamente il rapporto commerciale con Marquez che dal prossimo anno dovrà trovarsi un’altra ditta si occupi della vendita di gadget, magliette e cappellini del Cabroncito, la cui popolarità è in picchiata dopo i fattacci delle ultime settimane.

MotoGP

Marquez: "Coscienza pulita. Pronto a stringere la mano a Rossi"

10/11/2015 A 20:48

Una scelta scontata e assolutamente inevitabile alla luce della tensione e dello scambio di accuse fra i due avversari. Valentino si è sentito tradito da Marquez che considerava un pilota duro ma leale ed invece quando ha appurato che non poteva più rientrare nella corsa del mondiale ha scelto di vestire i panni dell’arbitro nella sfida fra i due piloti Yamaha, Rossi e Lorenzo. Un atteggiamento discutibile che non si era mai visto in pista e che ha rovinato il mondiale dei mondiali trasformandolo in un mondiale farsa.

Gran Premio di Valencia

Rossi, Marquez, Lorenzo e lo sport trasformato in parzialità e hashtag

10/11/2015 A 10:44
MotoGP

Lorenzo: "Se la Ducati mi chiamasse per vincere il Mondiale ci andrei"

25/06/2020 A 19:15
Contenuti correlati
MotoGPValentino RossiJorge Lorenzo
Condividi con
Copia
Condividi questo articolo