Milano, 22 febbraio 2021 - Eurosport Events aderisce al programma ecologista United Nations Sports for Climate Action Framework per segnare un altro passo verso un futuro di Motorsport a basse emissioni di carbonio.
Promotore di PURE ETCR primo Campionato mondiale turismo per auto elettriche, Eurosport Events coopererà con tutti i suoi partner del Climate Action Framework per sostenere e raggiungere una serie di obiettivi globali di sviluppo climatico.
L'iniziativa Sports for Climate Action invita tutte le istituzioni sportive a farsi responsabili di un sostanziale contributo di settore per il cambiamento climatico del pianeta. Promotore del gruppo Discovery per l’elettrificazione negli sport motoristici, Eurosport Events promuove più di trenta grandi eventi sportivi globali attraverso cinque campionati, di cui PURE ETCR è la serie di punta.
24H Le Mans
24 Ore di Le Mans 2021 rinviata: si correrà ad agosto
04/03/2021 A 14:45
PURE ETCR avrà infatti un ruolo fondamentale di vetrina e piattaforma globale dell'elettromobilità per le principali case automobilistiche, con l’obbiettivo prefissato di migliorare la percezione delle auto elettriche presso il grande pubblico.
Parlando all'evento di presentazione del Framework, il segretario esecutivo dell'UNFCCC (United Nations Framework Convention on Climate Change) Patricia Espinosa ha spiegato che le organizzazioni sportive e gli atleti sono in una posizione unica e privilegiata a tutela del clima mondiale«Poiché lo sport tocca ogni sezione trasversale della società».
Con questi intenti, Eurosport Events è certa che il suo impegno ispirerà gli appassionati, le comunità e i governi sportivi ad aumentare le loro politiche climatiche per uno sforzo comune contro il surriscaldamento globale.
Come esempio tangibile di questa iniziativa ecologista, nel 2021 la stagione inaugurale di PURE ETCR farà progressi notevoli per ridurre le emissioni nocive, come l'uso di uno pneumatico all-weather Goodyear al fine di limitare i costi di produzione e trasporto.
PURE ETCR aderisce inoltre a una policy di esclusivo trasporto marittimo - cento volte meno dannoso del trasporto aereo e reso possibile da Eurosport Events grazie a un calendario di gare ponderato e ottimizzato - e utilizza esclusivamente elettricità de-carbonizzata per la ricarica delle auto da corsa fornita dai generatori di idrogeno.
In linea con i cinque principi fondamentali sanciti dal Quadro delle Nazioni Unite e gli obiettivi dell'Accordo di Parigi, Eurosport Events si impegnerà a:
1. Promuovere una maggiore responsabilità ambientale
2. Ridurre l'impatto climatico complessivo dello sport
3. Usare le sue piattaforme per educare all'azione per il clima
4. Promuovere un consumo sostenibile e responsabile
5. Sostenere l'azione per il clima attraverso la sua comunicazione
Più in generale, l'iniziativa globale di Discovery RISE mostra l'impegno dell'azienda a ridurre la disuguaglianza e sostenere l'empowerment delle popolazioni meno abbienti in tutto il mondo, affrontando il tema della mobilità sociale attraverso l'accesso ai bisogni umani più elementari. Grazie alla sua partnership con Save the Children e amplificato attraverso enti di beneficenza e organizzazioni locali, RISE sostiene più di 10 milioni di persone in 22 nazioni identificate come le più bisognose. Da quando è stata inaugurata all'inizio del 2020, RISE ha assunto sempre più maggiore ampiezza contro la disuguaglianza sociale, l'ingiustizia razziale e la diffusione del COVID-19.
Motorsports
Daytona 500, pilota lascia la corsa per mangiare da McDonalds
15/02/2021 A 18:38
Motorsports
Tragedia al Rally Sandalion: muore la 18enne Sara Lenzi
07/12/2020 A 09:38