Articolo di Helena Hicks
Negli ultimi anni questo tipo di sport è stato costretto a rivedere i modi in cui coinvolge il pubblico. Si sono tentate diverse strade, ogni serie e ogni produttore ha adottato modalità differenti per avvicinare i fan all’azione. Grazie alle nuove strategie come gli sport elettronici e alle tecniche più tradizionali incentrate sui fan, il mondo dei motori, nel complesso, è in costante evoluzione.
I campionati del 2020 sono stati posticipati, annullati o riprogrammati. Il tentativo della Formula 1 di salvare la stagione gareggiando tre fine settimana di fila sta spingendo i team e i piloti ai limiti delle loro possibilità. Ma prima ancora che le gare vere e proprie ricevessero la conferma per riprendere abbiamo assistito a un incremento significativo delle gare online, che hanno appassionato fan di tutto il mondo.
Ford-BringOnTomorrow
Una tecnologia rivoluzionaria si affaccia all’orizzonte degli sport motoristici
28/10/2020 A 17:45
https://i.eurosport.com/2020/11/06/2929947.jpg

LA CRESCITA ASTRONOMICA DEGLI SPORT ELETTRONICI

Gli sport elettronici hanno fatto il loro ingresso sulla scena degli sport motoristici nel 2019, unendo giocatori e appassionati di gare grazie alla straordinaria combinazione di sport e videogiochi.
Una delle star indiscusse è l’ex pilota Ford di Formula 4, nonché attuale pilota McLaren di Formula 1, Lando Norris che si dichiara un avido giocatore. Il pilota ha avuto un ruolo importantissimo nell’incrementare il coinvolgimento dei fan.
È la cosa che amo fare di più - la mia passione per i giochi, per le gare online e per tutto ciò che riguarda gli sport elettronici. Proprio come la Formula 1, è una cosa che adoro e allo stesso tempo posso gareggiare e competere con altre persone. Le sfide mi appassionano
Il pilota britannico ha giocato per ore da casa sua in diretta streaming sulla piattaforma Twich, ottenendo grande popolarità al punto che oltre 650.000 utenti si sono iscritti al canale. Tuttavia gli utenti non si collegavano solo per vederlo giocare ma anche per ascoltare le battute e gli episodi divertenti della sua vita privata che il campione ha deciso di raccontare durante lo streaming. Ed ecco che grazie a Lando Norris il coinvolgimento dei fan ha raggiunto il top.
"Durante lo streaming delle mie gare mi piace che gli altri possano osservare e vedere qualcosa di diverso”, afferma Norris. Il pilota, insieme ad altri campioni della F1 nonché ad altre celebrità, ha gareggiato nel Gran Premio virtuale di Formula 1 che si è tenuto qualche mese fa.
È competitivo e l’obiettivo è battere gli altri. Aggiunge un tocco in più alle gare, mi piace davvero tanto
Nel mese di aprile, anche altri campionati hanno deciso di organizzare eventi di gare online coinvolgendo i piloti e altri talenti per attirare gli appassionati. FIA Formula E ha organizzato il programma Race from Home” (gareggia da casa), in cui tutti gli atleti hanno gareggiato (sorprendentemente) da casa.
"È stato un grande successo”, dichiara a Eurosport Alejandro Agag, fondatore della Formula E. La partecipazione dei piloti professionisti è stata la chiave del successo dell’evento. Anche altre serie hanno organizzato gare online ma senza la partecipazione dei piloti. Ecco perché tantissime persone hanno seguito lo streaming su Twich e online.”
Come detto prima, la Formula E non è stata l’unica a intraprendere questo tipo di iniziativa. Formula 1, serie W, IndyCar e persino le serie monoposto come il campionato britannico di Formula 4 britannico - certificato da Ford - si sono unite nell’intento di coinvolgere e intrattenere i propri fan.
Ford ha inoltre creato il team internazionale chiamato Team Fordzilla come entità del tutto indipendente, per competere in una serie di eventi di sport elettronici.
"Non abbiamo cercato di convertire gli appassionati di Formula 1 in appassionati di sport elettronici”, dichiara Emmanuel Lubrani, responsabile della comunicazione del Team Fordzilla. Abbiamo creato la nostra base di fan da zero. Crediamo che i giochi siano strettamente legati alle comunità e alle tribù e la passione è davvero tanta.”
Il Team Fordzilla è stato lanciato nell’ottobre 2019 ed è composto da un insieme di piloti da simulazione e di piloti che vogliono imparare. Ad oggi il team conta 40 membri provenienti da diverse nazioni europee.
"Siamo passati dai circuiti reali a quelli virtuali”, afferma. Stiamo cercando di creare un brand all’interno della comunità dei giocatori sfruttando il mondo delle gare, quello in cui abbiamo più credibilità. Abbiamo organizzato una gara online con Forza Motorsport che offriva la possibilità di entrare nel team. È stato un enorme successo e siamo riusciti a coinvolgere alcuni dei piloti da simulazione migliori al mondo. La finale si è svolta sul circuito di Le Mans, alla guida di una Ford GT. È stata avvincente.”
È evidente che gli sport elettronici stiano guadagnando popolarità nel mondo dei motori, eppure non si tratta dell’unica iniziativa intrapresa per aumentare il coinvolgimento dei fan.
https://i.eurosport.com/2020/11/06/2929941.jpg

I GRANDI GIOCATORI SCENDONO IN CAMPO CON NUOVE IDEE

La Formula E ha sempre puntato sui propri fan e questi hanno sempre fatto parte del suo DNA.
Prima della pandemia COVID-19, tramite le campagne sui social media e le storie sui siti web, il campionato interamente elettronico ha migliorato l’esperienza degli appassionati durante un weekend di gare e, per la prima volta in assoluto, la gara stessa.
Fanboost ha consentito al pubblico di votare il pilota preferito, tramite app, sito web o Twitter e ciò ha regalato ai 5 piloti più votati un incremento di potenza nella seconda parte della gara.
“Fanboost e Attack Mode vogliono coinvolgere i fan facendoli partecipare alla gara”, afferma Agag. “Volevano creare un’esperienza a metà tra una gara e un videogioco. Attack Mode è proprio questo.”
Attack Mode è stato introdotto durante la stagione 2019-2020 e consentiva ai piloti di attraversare una zona di attivazione che avrebbe dato loro 35 kW di potenza in più. Può sembrare strano ma questo elemento ha portato un elemento della vita reale nel mondo delle gare virtuali. Un’idea che rispecchia pienamente l’ethos della Formula E.
Nonostante il successo incredibile delle gare online e i piani che la Formula 1 ha già realizzato, i campionati sanno che per migliorare l’esperienza dei fan in modo significativo non bisogna fermarsi qui.
“La soluzione è continuare a innovare”, afferma Agag. “Dobbiamo pensare a nuovi modi di interagire con i fan durante le gare. È un processo continuo, non è cambiato nulla. Continua costantemente, le gare devono continuare. Continueremo a innovare perché l’innovazione è nel DNA della Formula E.”
Anche Ford sta reinventando il modo di migliorare l’esperienza dei fan. Il coinvolgimento del pubblico è stato sempre un po’ problematico per gli sport motoristici poiché la complessità di regole e regolamenti rende difficile l’accesso all’essenza vera di questo sport da parte dei fan ordinari. Eppure Ford si è impegnata per cambiare le cose.
“In passato abbiamo offerto ai nostri fan lo streaming esclusivo a bordo consentendo loro di scegliere l’angolazione da cui osservare, in particolare per le 24 ore di Le Man” afferma Will May, direttore marketing di Ford Performance in Europa. “Abbiamo inoltre dato ai nostri fan la possibilità di modificare l’auto WRC, ciò ha coinvolto particolarmente i fan di WRC che sono stati in grado di progettare il design della livrea e del tetto.”
Stiamo lavorando allo sviluppo di un casco da corsa con uno scanner cerebrale da associare ai dati biometrici, per mostrare allo spettatore quali sono le sensazioni e i pensieri del pilota quando gareggia a velocità elevate. Un giorno il casco potrà persino essere utilizzato durante una diretta per ottenere informazioni utili sulla gara.
Non c’è dubbio che nonostante il caos e il pericolo della pandemia COVID-19, l’incremento delle attività online e sui social media da parte dei team e dei campionati motoristici abbia rappresentato una speranza.
Oltre all’aumento degli sport elettronici e all’innovazione continua da parte di Formula E e Ford, l’esperienza degli appassionati di sport motoristici è migliorata in modo significativo avvicinando i fan al cuore dell’azione.
https://i.eurosport.com/2020/11/06/2929945.jpg
Ford-BringOnTomorrow
I metodi per rendere più sostenibili gli sport motoristici
25/11/2020 A 09:00
Ford-BringOnTomorrow
Tecnologia di scansione cerebrale per favorire il guidatore
18/11/2020 A 09:07