Prima top-10 della carriera per Valentino Rossi in GT World Challenge Europe. In gara-2 della sprintdi Brands Hatch l’Audi numero 46 del Dottore, guidata insieme al belga Frederic Vervisch, conquista un prezioso ottavo posto e i primi punti nel campionato riservato alle vetture GT3. La coppia del Team WRT migliora nettamente il 13° posto di gara-1 mettendo giù una performance solida. Prima metà di gara con il 35enne belga all'abitacolo, che si porta subito in top-10 dopo un buon avvio e lascia la monoposto alla leggenda di Tavullia per l'ultima mezz'ora mentre si trovava 10°. Altro cambio pilota rapido, con Valentino Rossi che recupera due posizioni dopo la giostra dei pit stop e riesce a difendersi grandiosamente dagli attacchi dei francesi Simmenauer prima e Drouet poi. Un’altra gara in crescendo del Dottore, difficile aspettarsi di più al termine di questo weekend.

Rossi: "Voglio correre la 24 ore di Le Mans. Hamilton? Siamo uguali"

Motorsports
Valentino Rossi: "Weekend difficile, ci aspettavamo di più"
20/06/2022 A 09:06

Marciello e Boguslavskiy dominano gara-2

Mercedes dominante nella seconda manche del primo appuntamento di Sprint Cup (e secondo evento del campionato GT World Challenge dopo la 3 ore di Imola). In Formula 1 lo chiamerebbero Grande Slam: dopo la pole position, Raffaele Marciello e Timur Boguslavskiy comandano dal primo all'ultimo giro facendo segnare pure il giro più veloce della gara. Il pilota di origini milanesi con passaporto elvetico fa un altro sport e va in fuga, girando quasi un secondo più veloce sul giro rispetto a tutti gli avversari.
Mercedes del Team AKKODIS ASP sul podio anche con l'equipaggio numero 88 di Jim Pla e Jules Gounon, terzi dopo il podio sfumato in gara-1 per un impaccio nel cambio gomme, all'assedio della seconda piazza negli ultimi cinque minuti, difesa dai belgi campioni in carica Dries Vanthoor e Charles Weerts (Audi Team WRT #32). Confermando il piazzamento d'onore della prova precedente, i compagni di team di Valentino Rossi difendono la leadership del campionato piloti.
Continua la giornata di gloria della Ferrari AF Corse numero 53 di Ulysse De Pauw e Pierre Alexandre Jean, che dopo il sorprendente trionfo di gara-1 conquistano un prezioso quinto posto nella seconda manche (partivano dalla settima posizione) e dominano nella classe Silver, disputando due corse alla pari dei Pro, vicinissimi all'Audi #11 del team Tresor by Car Collection (Christopher Haase e Simon Gachet). Buon 7° posto in rimonta per la coppia italiana costituita da Luca Ghiotto e Mattia Drudi (Tresor by Car Collection #12), proprio davanti all'equipaggio del Dottore.

La prestazione di Valentino Rossi in gara-2

Pioggerella fino ad un'ora prima della seconda gara di Brands Hatch, di conseguenza la prima parte di gara comincia su un tracciato leggermente umido, per poi asciugarsi dopo pochi istanti. Tutti i piloti quindi montano gomme slick, ma devono fare molta attenzione a non commettere errori. La vettura numero 46 giallo fluo questa volta parte dall'undicesima posizione (anziché dal diciassettesimo posto di gara-1) e il primo a salire a bordo è Frederic Vervisch, abile a soffiare la poszione a Luca Ghiotto in prima curva e portarsi immediatamente tra i primi dieci.
Entrato in pista per gli ultimi 28 minuti prima della bandiera a scacchi, Valentino Rossi si ritrova inizialmente da solo in ottava posizione, poi è costretto a resistere alle minacce degli inseguitori, che sembrano mostrare un passo migliore. Il compagno del Team WRT Jean-Baptiste Simmenauer si avvicina pericolosamente, ma finisce in testacoda dopo un contatto con Thomas Drouet. Proprio il francese della AKKODIS ASP #87 si fa vedere agli specchietti sfanalando, ma il 43enne di Tavullia gli sbarra la porta, mantenendo l'ottavo posto finale e l'accesso alla zona punti, facendo segnare addirittura il personal best all'ultimo giro. Tuttavia, Drouet rischia una penalizzazione ed eventuale retrocessione nella graduatoria per essere stato responsabile dell'incidente con il connazionale.

Non solo Rossi, le leggende passate dalle moto alle auto: cosa hanno fatto

Motorsports
Rossi solo 16° in gara-2, Mercedes #89 vince di sofferenza
19/06/2022 A 13:19
Motorsports
LIVE! GTWC Zandvoort, gara-2: Rossi 16°, vince la Mercedes #89
19/06/2022 A 09:56