Spettacolo ed emozioni a non finire nelle qualifiche dell'ultimo appuntamento stagionale del campionato GTWC. A Barcellona, in condizioni meteo ideali che ha favorito un equilbrio pressoché assoluto in pista, a prendersi la scena e la pole position è stata la Ferrari Iron Lynx del terzetto tutto azzurro Pier Guidi/Rovera/Fuoco: la vettura numero #71 è stata sin da subito protagonista ed ha strappato la prima casella in griglia in 1.44.558, con soli 3 centesimi di vantaggio sulla Porsche #54 del team Dinamic Motorsports guidata dal trio Bachler/Picariello/Cairoli.
Un risultato fondamentale in ottica titolo Endurance, considerato il punto guadagnato che potrebbe risultare decisivo: Antonio Fuoco ci crede, anche se sarà durissima. Per il cavallino rampante prima casella conquistata anche in Gold Cup con la squadra tutta al femminile delle Iron Dames #83 Frey/Bovy/Gatting.
Motorsports
Dall'Igna sui trionfi della Ducati: "Un anno difficile da realizzare"
13/11/2022 ALLE 14:01
Non sta a guardare la Lamborghini Emil Fry Racing, che si piazza al terzo posto grazie a Bortolotti/Aitken/Costa a soli 17 centesimi dai primi. Clamoroso invece l'exploit McLaren Garage 59 con Maldonado/Macdonald/Jaergaard, che domina in Silver Cup e si piazza quarto assoluto in 1.44.654 con quasi mezzo secondo di vantaggio sulla seconda vettura di pari categoria, l'Audi Team WRT con al volante Simmenauer/Goethe/Neubauer.
La palma di delusione della mattinata va senz'altro alle Mercedes, dominatrici delle prove del sabato eppure inaspettatamente indietro oggi: passaggio a vuoto per il fresco campione WTC Marciello, che assieme a Juncadella e Gounon (Team AKKODIS ASP) chiude ottavo a più di tre decimi dalla prima posizione davanti alla AMG GetSpeed. Si complica la corsa al titolo Endurance, vista la prima piazza conquistata dai diretti rivali in Ferrari.

Per Rossi solita minestra: il Dottore è solo 12°

Non arrivano sorprese, purtroppo, da parte di Valentino Rossi. Il dottore, al volante dell'Audi Team WRT #46, manca ancora l'aggancio alla top10, stavolta per meno di un decimo di secondo dall'Audi Tresor by Car Collection n°59 guidata da Haase/Drudi/Ghiotto: l'ex campione della MotoGP scatterà 12°, coadiuvato dal belga Vervisch e dallo svizzero Muller. Ennesimo risultato altalenante che, tuttavia, difficilmente spegnerà il suo entusiasmo, stabndo anche alle dichiarazioni arrivate nella giornata di ieri: "Credo che sarò ancora qui il prossimo anno, mi diverto tanto e voglio provare a essere più competitivo. Le Mans? Spero nel 2024 di esserci, come da obiettivi iniziali”.

Risultati qualifiche Barcellona

Non solo Rossi, le leggende passate dalle moto alle auto: cosa hanno fatto

Motorsports
Marciello campione Endurance, vince Porsche. Bene Rossi: 6°
02/10/2022 ALLE 16:18
Motorsports
LIVE! GTWC Barcellona: Mercedes #88 campione, vince Porsche
02/10/2022 ALLE 12:33