E’ con tanta emozione che il duo misto italiano si congeda dai Mondiali 2019 di nuoto sincronizzato. Al Yeomju Gymnasium a Gwangju (Corea del Sud) Manila Flamini e Giorgio Minisini hanno centrato l’obiettivo di una medaglia, aggiudicandosi un argento significativo, con un punteggio decisamente rilevante, che ripaga dei tanti sacrifici fatti in avvicinamento a questa rassegna iridata.
Sono due gli argenti dunque che i due ragazzi del Bel Paese si portano a casa e la delusione non c’è perché, se è vero che la Russia con Mayya Gurbanberdieva/Aleksandr Maltsev si è imposta in entrambe le routine, è altrettanto evidente che gli atleti nostrani hanno dato tutto quello che avevano. Una gara, poi, dal sapore speciale per Manila, vista la decisione di lasciare l’attività per diventare mamma. Un addio che, forse, potrebbe essere anche un arrivederci ma semmai a ciò dopo ci si penserà. Di seguito le dichiarazioni ai microfoni di Rai Sport:
Mondiali
Gwangju 2019: un altro argento per Minisini e Flamini! Secondi nel duo misto libero, oro alla Russia
20/07/2019 A 09:27
Manila Flamini: “Si, ho deciso di lasciare. Già questa mattina è stato tutto un po’ particolare ma comunque in gara mi sentivo benissimo e ho cercato di dare tutto quello che avevo. E sono soddisfatta della nostra interpretazione. Il mio sogno è diventare mamma ed è il motivo per cui smetto di nuotare. E’ una cosa a cui penso da due anni e ho deciso di prolungare fino ad ora proprio perché credevo che saremmo stati competitivi qui. E poi vedremo se tornare da mamma…Porto via con me tutte le emozioni prima e dopo le gare e i ricordi più belli sono quelli di oggi e della vittoria a Budapest“.
Giorgio Minisini: “Abbiamo reso omaggio a questo esercizio e penso si sia anche visto dalle votazioni. Noi siamo contenti della nostra prestazione per quello che siamo stati capaci di mettere in acqua. E’ un momento non facile perché ho condiviso tutto con lei (Manila Flamini ndr.) ma sono comunque contento che il misto abbia coronato la sua carriera. Per me ora c’è il bisogno di staccare e già sto pensando a come migliorare me stesso. Dovrò farmi trovare pronto per colmare la sua assenza. Delusione? Abbiamo dato il massimo“.
Mondiali
Mondiali Gwangju 2019: Cerruti-Ferro seste nel duo libero, oro alle russe Romashina e Kolesnichenko
18/07/2019 A 15:07
Mondiali
Linda Cerruti sei favolosa! Quinta posizione nella finale del solo libero
19/07/2017 A 10:51