Esordio in vasca da mettere da parte al più presto per Gregorio Paltrinieri agli Europei di nuoto in quel di Budapest. Dopo aver dato spettacolo nelle acque libere il carpigiano si è gettato nei suoi 1500 metri stile libero, non convincendo assolutamente, chiudendo settimo la sessione di qualifica con il crono di 15’08″84.
Le dichiarazioni del campione olimpico ai microfoni Rai sulle sue sensazioni: “Un mix di tante cose. 15’08” è un tempo che non facevo da davvero tanto tempo, non sarei mai entrato in una finale di alto livello. La batteria si è rivelata lenta e sono stato fortunato ad entrare in finale. Non volevo fare tanta fatica, ma non mi aspettavo questa prestazione. Son partito ed ero ottavo dopo il primo 100, non ce la facevo a partire più forte. Oggi questo era quello che avevo, in ogni caso ho cercato di fare le cose fatte bene. Sono stanco, in acque libere ho dato davvero tutto”.
Appuntamento alla finale:
Europei di Nuoto
Europei: Pilato e Quadarella da 10 in pagella
24/05/2021 A 09:10
Domani cercherò di fare una gara totalmente diversa.
Ai Giochi di Tokyo la situazione sarà diversa: “Ci saranno meno gare alle Olimpiadi e il programma sarà invertito. Qui non è agevolata la prova in piscina, ho fatto tante gare con la muta e condizioni diverse, che mi hanno sicuramente sfavorito”.

Paltrinieri: l'Oro nei 1500 sl alle Olimpiadi 2016 in 90 secondi

Europei di Nuoto
Simona Quadarella senza limiti: oro anche nei 400 sl
23/05/2021 A 17:21
Europei di Nuoto
Pilato, Panziera, Razzetti: che Italia a Budapest!
23/05/2021 A 16:18