Pioggia di medaglie per l'Italia nell'ultima giornata degli Europei di nuoto alla Duna Arena di Budapest. Benedetta Pilato fa il vuoto nella finale dei 50 rana e trionfa col tempo di 29"35, Margherita Panziera domina la finale dei 200 dorso lasciandosi tutte le avversarie alle spalle con il crono di 2'06"08. Una bellissima sorpresa arriva dalla finale dei 400 misti dove Alberto Razzetti conquista uno splendido argento.

Benedetta Pilato devastante nei 50 rana

Benedetta Pilato festeggia così la prima medaglia in carriera a un Europeo centrando l'oro nei 50 rana. Sesta l'altra azzurra in gara Arianna Castiglioni (30"35). La stessa Benedetta Pilato, nella semifinale di sabato, aveva stabilito il nuovo record del mondo nei 50 rana col tempo di 29"30 disintegrando il precedente primato di 29"40 che apparteneva alla statunitense Lilly King. Un'impresa che aveva consentito all'azzurra di diventare la primatista del mondo più giovane di sempre nella storia del nuoto italiano. Di fatto, nell'arco di 24 ore, Pilato ha stampato i migliori due crono mondiali. L'argento nei 50 rana va alla finlandese Ida Hulkko (30"19), sul gradino più basso del podio sale la russa Yuliya Efimova (30"22).
Europei di Nuoto
Simona Quadarella senza limiti: oro anche nei 400 sl
23/05/2021 A 17:21

Pilato: "Sono contenta, mi aspettavo questa medaglia"

Bendetta Pilato ha raccontato le sue emozioni ai microfoni di Rai Sport: "Sono contenta. Un po' me lo aspettavo ma rimane la mia prima medaglia, va benissimo così. Non mi aspettavo di fare meno di ieri (sabato, ndr) ma i soli cinque centesimi di margine vanno bene. A chi dedico questo momento? Al mio cane e al mio pappagallo. Mi aspettavo di fare qualcosa di meglio sui 100 metri".

Margherita Panziera trionfa nei 200 dorso

Pronostico rispettato nella finale femminile dei 200 dorso dove Margherita Panziera conduce dall'inizio alla fine e vince l'oro con il tempo di 2'06"08. Alle spalle della 25enne originaria di Montebelluna si piazza la britannica Cassie Wild (2'07"74), mentre il bronzo va intorno al collo dell'ungherese Katalin Burian (2'07"87). Panziera conferma così il titolo nei 200 dorso conquistato tre anni fa a Glasgow.

Alberto Razzetti argento nei 400 misti

La medaglia meno attesa della giornata arriva dai 400 misti e porta la firma di Alberto Razzetti: il 21enne ligure, grazie a una poderosa rimonta negli ultimi 50 metri, conquista la medaglia d'argento col tempo di 4'11"17. L'oro va al russo Ilya Borodin (4'10"02), il bronzo al britannico Max Litchfield (4'11"56). Buon quinto posto per l'altro azzurro in gara Pier Andrea Matteazzi, che almeno fino a tre quarti di gara è rimasto in corsa per il bronzo.

Paltrinieri: l'Oro nei 1500 sl alle Olimpiadi 2016 in 90 secondi

Europei di Nuoto
Pilato dopo il record: "Non mi aspettavo di andare così forte"
22/05/2021 A 17:23
Europei di Nuoto
Benedetta Pilato favolosa: record del mondo nei 50 rana
22/05/2021 A 17:12