Dopo la vittoria nella 5 km degli Europei di Budapest, a caldo ai microfoni di Raisport Gregorio Paltrinieri non nasconde la sua soddisfazione per l'esito della gara.
"Incredibile, perché questo è il primo Europeo di fondo e la 5 km l’ho nuotata solo due volte in carriera, ma due volte ho vinto e pensavo a questo mentre nuotavo. Mi dicevo dai magari la vinco e chiudo da imbattuto".
Nel rettilineo finale ho dato qualche spallata, mi sono buttato dall’altra parte e sono andato via. Mi diverto, sono tornato sul gradino più alto d’Europa che mi mancava da un po’ e tutto questo è bellissimo.
Europei di Nuoto
Europei: Pilato e Quadarella da 10 in pagella
24/05/2021 A 09:10
Incredibile, come sempre, la testa e la determinazione dimostrate dal carpigiano, che ha sempre ben chiaro il suo percorso: "Io arrivavo in questo sport da principante, non sapevo niente. Facendo gare su gare capisco cosa è giusto fare in gara, pian piano mi sento sempre più fiducioso in me e credo sempre di più. Sono contento, è incredibile e non lo pensavo".
Le critiche? Non mi interessano, mi interessa quello che voglio fare io e se intraprendo una strada non è tanto per farla. Stiamo lavorando tanto sul mare, il risultato è arrivato e domani ci sarà la 10 km: il programma è tosto, ma sono qui per provare tutte le gare. Anche la 5 km, anche se non è olimpica, dà tante indicazioni su quel che sarà. E poi settimana prossima in vasca.
Saranno dunque giorni di gare intensi in cui vedremo Paltrinieri pronto a lottare per un posto sul podio ovunque partecipi.
Europei di Nuoto
Simona Quadarella senza limiti: oro anche nei 400 sl
23/05/2021 A 17:21
Europei di Nuoto
Pilato, Panziera, Razzetti: che Italia a Budapest!
23/05/2021 A 16:18