Simona Quadarella è scesa in acqua per la prima delle sue fatiche agli Europei di Budapest. L’azzurra ha convinto nella batteria degli 800 stile libero, con un il buon tempo di 8’26″73, precedendo la compagna di squadra Martina Caramignoli (8’31″83). Una finale che dovrebbe veder battagliare proprio le due italiane, con la campionessa in carica che è nettamente favorita per bissare il suo titolo continentale.
L’ultima rassegna europea aveva addirittura portato tre ori a Quadarella, sulla quale ci sono ovviamente grandi aspettative, soprattutto in chiave tempo per le Olimpiadi. Queste le sue parole a Rai Sport a fine gara: “Non è un Europeo preparato al massimo, perchè pensiamo di più alle Olimpiadi, però voglio comunque far bene. Stamattina non ho faticato troppo e sono contenta di essere entrata subito tra le prime. Vediamo oggi pomeriggio, so già che sarà un Europeo molto lungo”.
E’ stato un anno difficile quello scorso per la campionessa azzurra, che sta ritrovando in questi mesi lo smalto e soprattutto la serenità: “Sono contenta, mi sento molto bene in acqua e ho finalmente ritrovato quella sensazione che non sentivo da tempo. Mi sento davvero molto bene. Da questo Europeo non voglio aspettarmi grandi cose, perchè non lo abbiamo preparato, ma voglio testarmi bene in vista delle Olimpiadi e soprattutto avere un ottimo riscontro in vista dei Giochi”.
Europei di Nuoto
Europei: Pilato e Quadarella da 10 in pagella
24/05/2021 A 09:10
Europei di Nuoto
Simona Quadarella senza limiti: oro anche nei 400 sl
23/05/2021 A 17:21
Europei di Nuoto
Pilato, Panziera, Razzetti: che Italia a Budapest!
23/05/2021 A 16:18