Prima il dito sulla bocca a zittire qualcuno, poi le braccia al cielo ad esaltare il Foro Italico. Thomas Ceccon manda il delirio Roma e il suoi tifosi, trionfando anche nei 100 dorso (la gara di cui detiene il record del mondo) agli Europei di scena nella Capitale. Il nuotatore azzurro vince col brivido dopo una partenza a razzo (25''15 ai 50 metri, un centesimo solo più alto del suo primato), chiudendo in 52''21 e contenendo nel finale il ritorno rabbioso dell'esuberante greco Apostolos Christou, secondo ad appena tre centesimi. Bronzo al francese Ndoye Brouard con 52″92.
Queste le parole del talento di Thiene dopo la gara: "Oggi dovevo solo vincere. Sapevo che il greco sarebbe andato forte, e così è stato. All’arrivo ho buttato giù la testa, ho guardato a sinistra e ho visto che era di nuovo lì. Ho avuto il timore che arrivasse la beffa, invece questa volta ho vinto io. Diciamo che i 4 centesimi dei 50 li ho recuperati ora". Ceccon è il vero mattatore di questi Europei, dove è arrivato a quota cinque medaglie: questo successo, infatti, si aggiunge agli ori nei 50 farfalla e nella 4x100 stile libero, e agli argenti nella 4x100 misti mista e nei 50 dorso.
Europei di Nuoto
Quando gareggia Paltrinieri? Calendario e dove vederlo in tv
18/08/2022 ALLE 12:35

CECCON PIGLIATUTTO: SEMIFINALE 100 DORSO E RECORD ITALIANO

Europei di Nuoto
Nuoto da record! Perché è un'Italia che punta dritto a Parigi 2024
18/08/2022 ALLE 10:47
Europei di Nuoto
Italia da impazzire, è oro anche nella 4x100 mista!
17/08/2022 ALLE 17:38