Campionessa olimpica, membro Cio e da oggi anche dottoressa. Federica Pellegrini ha ricevuto questa mattina la laurea honoris causa in Scienze e Tecniche delle Attività Motorie Preventive e Adattate presso l'Università San Raffaele Roma.
"È una giornata incredibile, sono veramente felice. È il coronamento di una parte della mia vita. Portare una tesi sul ciclo mestruale nelle atlete, un argomento a me molto caro, mi ha dato tanta soddisfazione", ha detto la Pellegrini davanti ai presenti, tra questi il presidente del Coni Giovanni Malagó e Vilberto Stocchi, Magnifico Rettore dell'Università San Raffaele. Una laurea che vuole premiare "non solo una campionessa con un palmarès straordinario, ma anche la persona che si distingue per le sue doti di sensibilità, per la sua voglia di sorprendersi, per la sua grande determinazione e per il suo impegno civile e sociale: un esempio da seguire, soprattutto, per le giovani generazioni" ha detto Stocchi.
Nuoto
Nuoto, i convocati dell’Italia per i Mondiali in vasca corta 2022
15/11/2022 ALLE 21:59
"Federica Pellegrini è un'icona che va oltre le strepitose vittorie ottenute e i record realizzati - ha concluso Malagó - ha costruito la sua carriera d'oro coltivando il talento con applicazione, umiltà e voglia di andare oltre i propri limiti, inseguendo costantemente nuovi, ambiziosi traguardi. Sono qualità che la stanno guidando anche nel suo percorso dirigenziale".
Nuoto
Mondiali vasca corta: tutti gli italiani già qualificati
13/11/2022 ALLE 11:51
Nuoto
Paltrinieri trionfa nella 10 km di Eilat! 5° Domenico Acerenza
12/11/2022 ALLE 09:22