Un epilogo amaro per l’americano Caeleb Dressel. L’asso statunitense si è ritirato ufficialmente dai Mondiali 2022 di nuoto in corsie a Budapest (Ungheria). Dressel, che nella Duna Arena aveva vinto due ori nei 50 delfino e nella 4×100 stile libero, ieri aveva deciso di rinunciare alle semifinali dei 100 stile libero, cogliendo tutti di sorpresa. Stando a quanto riportato dal sito SwimSwam, il forfait non riguarda una positività al Covid-19, ma non ci sono smentite chiare a riguardo. Stando a quanto dichiarato dal direttore generale delle squadre nazionali di USA Swimming, Lindsay Mintenko, si parla chiaramente di "problemi di salute e di assistenza di cui ha bisogno per recuperare".
Un’assenza quindi che andrà sicuramente a condizionare ulteriormente la rassegna iridata, già priva degli atleti russi e bielorussi per le note vicende legate al conflitto bellico in Ucraina. Dressel difendeva, tra l’altro, i titoli delle specialità dei 50 stile libero e dei 100 farfalla a cui non prenderà parte e questo avrà delle conseguenze nelle prove a squadre. Una chance per gli altri nuotatori, ivi compreso Lorenzo Zazzeri nei 50 stile libero e gli staffettisti della 4×100 mista maschile in casa Italia.
Mondiali
Fantastico Dario Verani: oro da urlo nella 25 km
30/06/2022 A 10:14

2021 REVIEW, 5 ORI UN RECORD DEL MONDO: IL MEGLIO DI DRESSEL A TOKYO

Mondiali
Paltrinieri: "Vado avanti perché mi diverte vincere"
30/06/2022 A 09:00
Mondiali
12 medaglie ai Mondiali: Paltrinieri supera anche Federica Pellegrini
29/06/2022 A 13:29