La condizione psicofisica di Alessandro Miressi, campione del mondo dei 100 stile libero in vasca corta e due volte sul podio olimpico di Tokyo, non è ottimale. Lo hanno detto le due prove nella staffetta veloce, i tre 100 nuotati nella gara regina e le sue parole dopo l’ottavo posto in finale. "Ci ho provato in tutti i modi, ma niente, ho fatto schifo anche questa volta”, ha detto a Repubblica. "Non so cosa mi sia successo, questo campionato è proprio deludente e sta continuando ad andare sempre peggio, speriamo che nell’ultima gara che mi resta, la staffetta mista, riesca a fare qualcosa di decente. Magari da lanciato faccio un tempo migliore". In quattro gare su cinque, Miressi non è riuscito a nuotare sotto i 48", barriera che lo scorso anno ha superato con agilità.
Staffetta mista? Magari da lanciato faccio un tempo migliore (Alessandro Miressi)

CECCON: "CE LA GIOCAVAMO PER IL BRONZO, DOVEVAMO DARE IL MASSIMO"

Mondiali
Paltrinieri polemico: "Programma assurdo, ho 4 gare in 4 giorni"
6 ORE FA

Obiettivo Europeo di Roma?

Per un Mondiale che sta finendo, però, c’è un Europeo che all’orizzonte si avvicina sempre più. Uno come Miressi non può essere al top in ogni circostanza, e con tanti eventi importanti così ravvicinati è naturale ogni tanto "bucare" la prestazione. Certo, quando la finale mondiale finisce con un tempo più alto del tuo personale non ci dormi la notte, ma il piemontese avrà modo e tempo per rifarsi nella seconda parte della stagione. Di sicuro, il bi-medagliato olimpico non è uno che si rassegna, e già nella staffetta mista potrà dare un contributo molto importante.
In ogni caso, è inutile gettargli la croce addosso per qualche gara sottotono. Siamo sicuri che il torinese, da qui a Roma, lavorerà duramente per farsi trovare pronto e dare l’assalto anche al nuovo fenomeno del nuoto mondiale, quel rumeno David Popovici (classe 2004) che oggi, pur vincendo e centrando una doppietta storica (100 metri e 200 metri stile libero), ha dimostrato di non essere ancora imbattibile.

PILATO, ESORDIO BEFFA: SQUALIFICATA NELLA BATTERIA DEI 100 RANA

Mondiali
La staffetta di fondo sfiora l'impresa! Bronzo nella 4x1500 mista
9 ORE FA
Mondiali
Un oro non basta: cosa aspettarsi da Paltrinieri nelle acque libere?
14 ORE FA