Oggi, 20 giugno 2022, sarà un giorno che Benedetta Pilato ricorderà per sempre. La giovane 17enne pugliese ha vinto l’oro mondiale dei 100 rana e si è regalata un qualcosa di inaspettato perché non era lei la più attesa in questa prova che per un motivo o per l’altro non le aveva mai dato le soddisfazioni desiderate. L’azzurrina, però, ha trovato dentro di sé la forza per imporsi e l’ha fatto da attrice consumata su un palcoscenico di alto livello. Ecco che le lacrime di gioia alla fine sono pienamente giustificate, tenendo conto dei tanti problemi del 2021: dalla squalifica per gambata irregolare alle Olimpiadi di Tokyo alle criticità legate all’alimentazione.
Pilato è diventata anche la più giovane italiana della storia del nuoto a vincere un oro mondiale
Mondiali
Thorpe loda Paltrinieri: "Felice per lui, grande atleta e bravo ragazzo"
07/07/2022 A 16:14
Tutto però è stato messo alle spalle grazie una grande forza di volontà, oltre al talento cristallino. E così, Benny è diventata anche la più giovane italiana della storia del nuoto a vincere un oro mondiale, togliendo questo primato a Novella Calligaris che il 9 settembre del 1973 a Belgrado salì sul podio più alto degli 800 stile libero, stabilendo tra l’altro anche il nuovo record del mondo. Un dato che sta a certificare la portata storica della prestazione della pugliese nella vasca della Duna Arena. E non ci si vuol fermare qui…

PILATO, ESORDIO BEFFA: SQUALIFICATA NELLA BATTERIA DEI 100 RANA

Mondiali
Denuncia shock di Harvey: "Sono stata drogata al party dei Mondiali"
07/07/2022 A 14:03
Mondiali
Fantastico Dario Verani: oro da urlo nella 25 km
30/06/2022 A 10:14