C’era da aspettarselo. La Finale dei 100 rana donne era molto attesa in questa edizione 2021 del Trofeo Settecolli di nuoto. Arianna Castiglioni, Benedetta Pilato e Martina Carraro non hanno di certo deluso le attese regalando una gara dagli altissimi contenuti tecnici.
E’ stata Castiglioni a trionfare in grande stile: nuovo record italiano di 1’05″67, migliorando il primato di 1’05″86 di Carraro. Un tempo notevole per la lombarda che, come è noto, non potrà prendere parte alle gare individuali alle Olimpiadi di Tokyo per le regole di selezione, ma che oggi ha voluto dare una risposta a tutti e che molto probabilmente sarà in Giappone a gareggiare nelle staffette.
Un riscontro quello di Arianna che vale attualmente il quarto tempo mondiale del 2021 in questa specialità, a dimostrazione dell’importanza del risultato. Decisamente bene anche Pilato: l’azzurrina ha finalmente abbattuto la barriera dell’1’06”, stampando il tempo di 1’05″84 e realizzando una prestazione anche lei migliore del precedente limite nazionale (settimo crono al mondo nel 2021). Ottimi presupposti in vista delle Olimpiadi.
Nuoto
Quadarella: "Dopo i 1500 ero disperata, ma ho reagito"
07/10/2021 A 13:57
A completare il podio Carraro che ha nuotato un ottimo 1’06″08, desiderosa poi di ottenere risultati di un certo rilievo a Tokyo. Da sottolineare anche l’ottima prestazione di Francesca Fangio di 1’06″77.

Panziera: “Non c'è niente di più stimolante di un'Olimpiade"

Tokyo 2020
Paltrinieri: "A Tokyo è stata dura, ma ne sono uscito bene"
06/10/2021 A 12:56
Nuoto
Nuoto pinnato, Italia sul tetto del mondo! Sette medaglie in Colombia
28/09/2021 A 14:06