Quel che si temeva, si sta verificando. Nelle ultime ore la questione Covid-19 ha tenuto banco nella Nazionale di nuoto, visto che tanti atleti sono stati impegnati negli Assoluti invernali a Riccione dal 17 al 19 dicembre. Ebbene, la prima notizia ufficiale filtrata dall’ambiente è stata quella della positività Elena Di Liddo, nuotatrice di riferimento della farfalla del Bel Paese, positiva al tampone molecolare che ha effettuato. Una situazione che ha fatto scattare l’allarme visto che preventivamente l’atleta pugliese del Circolo Canottieri Aniene era stata sottoposta preventivamente ai controlli con esito negativo, ma chiaramente vi i era un’incubazione che ancora non poteva essere rilevata. A questo punto, il timore del contagio interno al gruppo della Nazionale si è fatto concreto quando alcune atlete come Martina Carraro e Ilaria Bianchi, febbricitanti, presentavano alcuni sintomi. La ligure, da questo punto di vista, al tampone è risultata negativa, mentre per Bianchi bisognerà attendere.

Anche Benedetta Pilato aveva avuto contatti con Di Liddo e le altre azzurre, condividendo spazi comuni nello stesso hotel, pranzi durante i quali non viene indossata la mascherina e spostamenti per raggiungere l’impianto romagnolo.

Nuoto
Benedetta Pilato, altro record italiano nei 50 rana
18/12/2020 A 18:51

Da questo punto di vista, l’annuncio è arrivato, ovvero la primatista italiana dei 50 e dei 100 rana, argento mondiale nell’unica vasca, ha contratto il famigerato virus:

“Ciao ragazzi, purtroppo sono da poco risultata positiva al tampone per il COVID-19. Fortunatamente sto bene e sto cercando di riposarmi. Volevo farvi i miei migliori auguri di Buon Natale, sperando che la situazione si sistemi presto!“.

Di Pietro: "Negativa ma non potrò festeggiare Natale coi miei genitori"

Ci sono state, da questo punto di vista, alcune reazioni contrariate da parte degli atleti.Silvia Di Pietro, ad esempio, velocista dello stile libero e del delfino ha scritto un lungo post social, ha espresso un punto di vista piuttosto chiaro:

"Sto bene ma sono in isolamento per un contatto avuto con un positivo ai campionati italiani assoluti della scorsa settimana. Oggi ho fatto un primo tampone risultato NEGATIVO, aspetto di farne un altro tra qualche giorno. Avendo in primis preoccupazione per la mia salute e per quella dei miei cari, familiari e non, e poi preoccupazione per l’imminente preparazione, mi chiedo come sia possibile essere stati sottoposti a tale rischio. Com’è possibile essere così superficiali ormai? Sono triste perché molti miei amici si sono ammalati e perché non potrò festeggiare il Natale con i miei genitori. Tuttavia sono anche arrabbiata… tutti gli sforzi fatti in questi mesi rischiano di diventare inutili solo perché si è consumato un pasto in albergo durante le gare. Sperando il meglio, per tutti, mi auguro che quello che è successo serva da insegnamento per l’organizzazione delle prossime competizioni. Al momento non si è fatto per niente un buon lavoro".

Giochi da Ragazze: Federica Pellegrini in esclusiva su Eurosport

Nuoto
Ceccon da sogno: nuovo record italiano sui 50 farfalla
24/01/2021 A 17:43
Nuoto
Martinenghi batte Kamminga nei 100 rana, tris Pellegrini
17/01/2021 A 18:27