Il nuoto è lo sport più completo che c'è e noi abbiamo pensato di farglielo fare. Inizialmente lei non l'ha presa bene, nel senso che quando vedeva l'acqua era un po' titubante, poi come in ogni sua cosa è stato un clic ed è andata.
Sono queste le parole di Salvatore Pilato, papà del fenomeno-Benedetta, intervistato da Radio Cittadella dopo il grandissimo Europeo che ha consacrato sua figlia come una delle migliori atlete mondiali. "Martedì ha fatto i 100, è andata bene, ha fatto una bella gara, purtroppo negli europei c'è un regolamento che non permette a tutte le atlete di una stessa Nazione di andare avanti. Ha avuto la sfortuna che lei ha fatto il terzo tempo assoluto, però le prime erano le altre due italiane di cui la seconda per otto centesimi ha fatto meglio di lei. Quindi lei è uscita fuori dalle semifinali".

Un 50 rana da favola

Europei di Nuoto
Pilato dopo il record: "Non mi aspettavo di andare così forte"
22/05/2021 A 17:23
"Questo probabilmente le ha messo una rabbia giusta, una rabbia sportiva, da farle fare questo tipo di risultati che, a mio parere, nella distanza dei 50 rana prima o poi avrebbe raggiunto. Perché aveva degli ampi margini di miglioramento, si trattava soltanto di perfezionare determinate cose. È arrivato ora, bello, perché in una manifestazione più importante".

Il rapporto con la figlia

"Le gare di Benedetta, soprattutto certe gare, io non riesco a vederle. Chi mi conosce bene, lo sa. Dovrei andare da un cardiologo con urgenza. Vado proprio via da casa - ha raccontato - spengo Internet e attendo solo la chiamata di mia moglie che mi dice come sono andate le cose. Poi me la vedo dopo con tranquillità, sia nel caso che è andata bene, sia che è andata male".
Nuoto
Finale stellare nei 100 rana: record per la Carraro
02/04/2021 A 17:18
Nuoto
Benedetta Pilato, altro record italiano nei 50 rana
18/12/2020 A 18:51