Ultima giornata di gare nella tappa di Marsiglia del Golden Tour dove c'era grande attesa per i 200 stile libero femminili di Federica Pellegrini che affrontava la padrona di casa Charlotte Bonnet, campionessa d’Europa nel 2018 in questa specialità. Il successo è andato proprio alla francese che ha fermato il crono in 1’56″77, con la Pellegrini subito seconda col tempo di 1’57″64. Una gara nella quale l'azzurra, dopo un buon passaggio ai primi 100 metri di 56″51, e con un secondo 50 da 29″38, non è riuscita a tenere il ritmo andando sopra i 30″ per vasca nella seconda metà della prova.
La condizione fisica non era la migliore possibile per Federica Pellegrini che era arrivata a questo week end per prepararsi in realtà verso gli Assoluti primaverili a Riccione: dal 31 marzo al 3 aprile. Una prestazione sufficiente quella dei 200 stile libero, anche se il tempo fatto registrare nei 100 sl, di 53″84, avevano fatto sperare in un'altra bella prestazione.
Proprio sui 200 si attende un salto di qualità della Pellegrini considerando fatti registrare, in giro per il mondo, dalle avversarie. Emma McKeon ha piazzato un 1'55''56 a Sydney nelle ultime ore o ancora il 1’55″81 di Siobhan Haughey che oggi a Hong Kong ha ottenuto la qualificazione olimpica. Il tempo di riferimento resta quello della cinese Yang Junxuan con il crono di1’54″70.
Tokyo 2020
Barelli: "Paltrinieri era un mostro in acqua"
4 ORE FA
Tokyo 2020
PALTRINIERI STRABILIANTE: IL FILM DEL SUO ARGENTO
9 ORE FA
Tokyo 2020
Pellegrini trascina la 4x100 mista in finale: il video
13 ORE FA