La festa di Federica Pellegrini con il terzo posto negli ultimi 200 internazionali della carriera e le lacrime a fine gara, la tripletta azzurra nei 100 misti, tanti podi italiani e una piccola beffa finale per gli Aqua Centurions, terzi per un solo punto e mezzo alle spalle degli Iron e dei vincitori di tappa, i Cali Condors. Tutto questo è stata l’ultima sessione di gare del secondo turno delle ISL 2021 che venerdì e sabato vivranno la finale che assegnerà il secondo titolo. La classifica dell’ultima sessione della seconda fase vede il successo dei Cali Condors con 532.5 punti, davanti agli Iron con 446 punti, agli Aqua Centurions con 444.5 e ai Toronto Titans con 331.
In finale venerdì e sabato gli Energy Standard, i Cali Condors (entrambi 11 punti), i London Roar (10 punti) e gli LA Current (8 punti). La classifica finale della seconda fase vede poi i Toronto Titans con 6 punti, gli Aqua Centurions che chiudono con un buon sesto posto con 5 punti come gli Iron, settimi, ottavi i DC trident con 4 punti.
Una gara vera, durissima, come tante nella sua carriera quasi ventennale. L’ultima a livello internazionale per Federica Pellegrini che ha messo tutta se stessa per provare a salutare con una vittoria ma non ce l‘ha fatta chiudendo terza in 1’54”53. Davanti a lei la campionessa europea in lunga Seemanova (Iron) con 1’54”17 e la statunitense dei Cali Condors Flickinger con 1’54”36.
Mondiali
Staffette miste negli atti conclusivi, è record di finali
2 ORE FA
Prima di scendere in acqua, la Divina aveva dichiarato ai microfoni di Sky Sport:
“L’importante era non arrivare quarta. No, va benissimo. Se lo chiedete alla ragazzina si incazzerebbe tantissimo… E’ così difficile dire addio, non riuscirò fisicamente a tornare quella di 10 anni, però dentro di me c’è sempre quella ragazzina che dice: provaci, provaci, provaci. Dopo le Olimpiadi di Tokyo se non mi avessero proposto la Isl sicuramente la mia carriera sarebbe finita a Tokyo. Confermo: sono state le mie ultime gara internazionali. La federazione è stata molto carina con me perché mi ha proposto sia gli Europei che i mondiali di Abu Dhabi. Ho detto no agli Europei perché avevo le registrazioni di Italia’s Got Talent e molto probabilmente dirò no ad Abu Dhabi. Lo dico a malincuore, però sinceramente a un certo punto è giusto prendere una decisione definitiva”.

Federica Pellegrini sfila da nuovo membro del CIO

Mondiali
Cuore e cattiveria: la lezione della reginetta Quadarella
5 ORE FA
Mondiali
Ultima giornata: Ceccon, Pilato, Paltrinieri ci riprovano
5 ORE FA