Simona Quadarella si conferma come la regina del mezzofondo. La nuotatrice azzurra stravince la gara dei 1500 metri al Trofeo Settecolli, trionfando avanti a Martina Caramignoli e l’atleta del Liechtenstein Julia Hassler; con questo successo si chiude così la prima giornata di gare romane. Nella meravigliosa piscina del Foro Italico, la campionessa europea di 800 e 1500 stile libero ha dominato la gara sin dai primi 50 metri, prendendo subito il largo e andando a chiudere in 15.48.81, battendo per tre centesimi il record della competizione (sempre suo, datato 2019) e stracciando di cinque secondi il tempo che aveva fatto registrare quando ha vinto l’oro continentale a Budapest.
Un miglioramento netto rispetto ad un mese fa, testimoniato anche dalla sua soddisfazione post gara, mandando dunque segnali molto positivi in vista delle Olimpiadi del prossimo mese a Tokyo. La Caramignoli ha chiuso con il tempo di 16.12.30, mentre la Hassler è terza in 16.13.45.
Nuoto
Quadarella: "Dopo i 1500 ero disperata, ma ho reagito"
07/10/2021 A 13:57

Martinenghi in ESCLUSIVA: Tokyo, Peaty, Inter, social

Tokyo 2020
Paltrinieri: "A Tokyo è stata dura, ma ne sono uscito bene"
06/10/2021 A 12:56
Nuoto
Nuoto pinnato, Italia sul tetto del mondo! Sette medaglie in Colombia
28/09/2021 A 14:06